Trattamenti naturali a base di tè nero per una pelle splendida

Negli ultimi anni si è molto diffuso l’utilizzo del tè nero. Accompagnato dai più famosi tè classico e tè verde, questa bevanda fa bene alla salute e dona energia per affrontare al meglio la giornata. Bisogna poi sottolineare che gustarsi una bella tazza di tè è un piccolo piacere che ci consente di dedicare del tempo a noi stessi e rinvigorire lo spirito ogni volta che ne sentiamo la necessità.

È bene sapere che il tè nero non è solo ottimo da essere sorseggiato ma, applicato sulla pelle, riesce a donarle un aspetto più giovane e rinvigorito. Si possono aggiungere poche gocce di questo fantastico ingrediente all’interno dei prodotti utilizzati normalmente per la routine di bellezza o sceglierlo come base per realizzare trattamenti naturali fai da te.

Il tè nero contiene un’elevata quantità di vitamine B2, E, C e minerali fondamentali per il nostro organismo, come: potassio, zinco e magnesio. Non solo! Polifenoli e tannini sono altre due sostanze presenti in questa scura bevanda.


L’applicazione del tè nero aiuta ad alleviare i fastidi delle scottature provocate dal sole, rimuove gli aloni scuri, rimpolpa la pelle del viso e ne previene l’invecchiamento precoce.

Oltre a essere un ottimo alleato di bellezza, il tè nero è inoltre economico e facilmente acquistabile nelle erboristerie e nei supermercati. Scopriamo alcuni trucchetti per utilizzare questo ingrediente sulla pelle in vari modi.

Come si prepara il tè nero?

Portate a ebollizione circa 125 ml di acqua e versate al suo interno un cucchiaino di foglie essiccate di tè nero. Lasciatele in infusione per 5-6 minuti e filtrate la soluzione.

Conservatela poi in frigorifero per qualche ora, in modo da renderla più fresca: questo piccolo accorgimento va sempre effettuato quando si utilizza il tè nero per i trattamenti di bellezza. Ora il vostro ingrediente è pronto per preparare fantastici rimedi casalinghi.

Tè nero per pulire il viso

Il tè nero è un buon agente pulente e libera la pelle del viso dalle impurità. Mixatelo con dell’acqua di rose in parti uguali, versate tutto in una boccetta e ponetela nel frigorifero.

Con un dischetto di cotone, passate poi delicatamente sul viso il detergente appena realizzato. L’epidermide ritroverà un’immediata radiosità. Ripetete l’operazione due volte al giorno per un’azione a lungo termine. Questo trattamento funziona per tutti i tipi di pelle ed è ottimo sia in inverno che in estate.

Tè nero per pelli grasse

Con il tè nero è possibile contrastare i problemi legati alla pelle grassa. Un rimedio a base di questa bevanda riesce infatti a gestire l’eccessiva produzione di sebo da parte delle ghiandole.

Avere una pelle troppo oleosa può mettere a disagio e compromettere le relazioni sociali. Inoltre aumenta le probabilità di comparsa di brufoli e punti neri. In una ciotola, versate 1 cucchiaio di argilla di Fuller, 2-3 gocce di succo di limone e 2-3 cucchiai di tè nero. Mescolate bene fino a formare una crema densa.

Spalmatela poi sul viso con l’aiuto di un pennello. Lasciate il trattamento in posa dai 10 ai 15 minuti e poi praticate un leggero massaggio con movimenti circolari. A questo punto, sciacquate il viso senza utilizzare detergenti. Provate questa maschera a giorni alterni e noterete subito un miglioramento del problema.

Tè nero per idratare la pelle

La versatilità del tè nero lo rende un prodotto che si adatta molto bene ad essere l’ingrediente base di rimedi naturali che trattano diverse condizioni della pelle. È infatti anche un valido aiuto per idratare un’epidermide eccessivamente secca.

Con l’aggiunta delle uova, dà vita a una maschera fai da te che dona alla pelle luminosità, la idrata e rimuove la patina opaca che spesso si forma sul volto. Mettete il tuorlo di un uovo e 2 cucchiai di tè nero all’interno di un frullatore. Quando il composto sarà ben mixato, applicatelo sul viso. Attendete che si asciughi naturalmente e lavatene via ogni residuo con della semplice acqua.

Per intensificare l’efficacia di questi facili trattamenti, abituatevi ad assumere il tè nero anche internamente. Una bella tazza di questa bibita apporterà notevoli benefici all’organismo. Se riuscite, provate a berlo puro, senza l’aggiunta di dolcificanti. Al massimo, se il gusto non è proprio di vostro gradimento, preferite il miele allo zucchero.

Condividi con un amico