Le vitamine che fanno bene alla pelle

Prendersi cura della propria pelle è molto importante. Oltre che per apparire sempre al meglio, infatti, l’epidermide è un vero e proprio organo del corpo e, come tale, va preservato dai danni e mantenuto in salute.

Per questo motivo, bisogna stare molto attenti a ciò che ci si spalma su viso e corpo. In commercio esistono tantissimi prodotti pensati per curare la pelle, ma sono tutti così efficaci? Nonostante ci siano molti validi cosmetici, alcune creme, al contrario, contengono sostanze sintetiche che rischiano di non produrre alcun effetto sull’epidermide e, in casi estremi, rovinarla.

Una pelle in salute parte, quindi, dall’utilizzo consapevole. La pelle deve essere nutrita e ha bisogno di ricevere tutte le sostanze fondamentali per il suo benessere. Il primo passo per raggiungere questo scopo è quello di provvedere al suo fabbisogno cominciando dall’interno.

Attraverso il cibo e una dieta ben bilanciata, è possibile garantire alla pelle tutto ciò che serve per essere sempre luminosa e levigata. Le vitamine, A, B, C, E e K sono quelle che apportano più benefici ai tessuti epiteliali e consentono di mantenerli sani.

Fortunatamente, la natura ci offre la frutta e la verdura, che sono alcune tra le più ricche fonti di queste essenziali sostanze. Diamo uno sguardo ad ognuna di queste vitamina e vediamo come inserirle in modo facile all’interno della nostra routine alimentare.

Vitamina C

La vitamina C è un potente antiossidante che si trova soprattutto in: papaya, peperoni, ananas, fragole, agrumi, broccoli e verdura a foglia verde. I cibi ricchi di vitamina C aiutano a proteggere la pelle dall’azione dannosa dei raggi UV e a prevenire quindi i disturbi legati alla cattiva esposizione solare.

È inoltre necessaria per la formazione del collagene. Con l’avanzare dell’età, il nostro corpo perde la capacità di produrre collagene e integrare l’apporto di vitamina C consente di prevenire rughe, pelle cadente e segni di espressione. La quantità di questa vitamina all’interno dei cibi diminuisce con la cottura. Cercate quindi di preferire gli alimenti crudi o riducetene i tempi di cottura.

Vitamina E

Il potere che ha la vitamina E di rendere la pelle sana e bella è straordinario. Moltissime creme dedicate alla skin care e presenti sugli scaffali dei negozi hanno questo ingrediente nella loro formulazione.

Combatte i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento precoce e aiuta a riparare la pelle danneggiata o compromessa. Il nostro organismo non produce vitamina E. Per questo motivo è importante introdurla tramite gli alimenti. La frutta secca contiene la più alta quantità di questa sostanza, ma anche asparagi, avocado, bietole e rape ne sono una buona fonte.

Vitamina A

I retinoidi sono derivati della vitamina A e producono notevoli effetti benefici sulla pelle. Aiutano ad eliminare i segni del tempo e trattano in modo efficace l’acne. Il nostro organismo converte i beta-carotene da frutta e verdura come, arance, carote, patate dolci, mango, pesche, bietole e spinaci e li converte in acido retinoico, fondamentale per garantire le funzioni della vitamina A.

Tra le caratteristiche della vitamina A troviamo la capacità di agire come antiossidante e prevenire il decadimento cellulare. Una dieta ricca di cibi di color giallo-arancione garantisce alla pelle ciò di cui ha bisogno.

Vitamina B

La vitamina B è in realtà il nome comune che utilizziamo per indicare un complesso di tante diverse vitamine. Esse fanno molto bene a pelle, capelli e unghie. Una carenza di queste sostanze può condurre a diverse condizioni patologiche e fastidiose.

Assottigliamento della pelle e secchezza eccessiva sono solo due di queste. Osservare l’epidermide con attenzione fornisce i primi indizi per capire se il nostro organismo necessita di un maggiore apporto di vitamine B. In questo caso, noterete discromie, zone più secche rispetto ad altre, ispessimento eccessivo della pelle o acne.

Assumere quotidianamente cibi che contengono il complesso delle vitamine B è un buon metodo per fare il pieno di nutrienti fondamentali. Un’ampia quantità di vitamine B è presente in fagioli, farina integrale, frutta secca, uova e carne di pollo.

Vitamina K

La verdura a foglie verdi è una delle maggiori fonti di vitamina K. Questa sostanza minimizza le vene troppo evidenti, riduce i rossori, le cicatrici e le smagliature. Promuove inoltre la rapida guarigione dei tessuti lesionati. Mantenere ottimali i livelli di vitamina K rende la pelle più elastica, così da prevenire le rughe. Si trova principalmente in: formaggi, tè verde, cereali, legumi e tuorlo d’uovo.

Cercate di non far mai mancare al vostro corpo il giusto apporto di vitamine. Basta seguire piccoli accorgimenti nella dieta quotidiana e sceglierei i cibi giusti per mantenere l’organismo in salute e preservare la bellezza della pelle. Rughe, acne e discromie non saranno più un problema affidandosi alla buona tavola.

Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato.

Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica – mia grande passione – la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!

Condividi con un amico