Acqua borica

9.403 views
acqua-borica

L’acqua borica è un’efficace preparato di benessere composto per la maggior parte di acqua (circa il 97%) e i restante di acido borico (3%). Questo preparato risulta essere un ottimo rimedio per la cura degli occhi e per altri disturbi in genere, ottima è per esempio l’acqua borica ad uso ginecologico o per curare le infezioni dell’orecchio. Vediamo insieme tutti gli usi dell’acqua borica quali benefici apporta al nostro benessere.

Acido borico

L’altro componente dell’acqua borica, noto anche come acido ortoborico, è una soluzione debole impiegata come antisettico e disinfettante. L’acido borico si ottiene attraverso un processo di idratazione dell‘anidride carbonica oppure da un processo di reazione con l’acido solforico.

L’acido in un primo momento veniva utilizzato molto per uso topico, ma alcuni specialisti avevano notato una minor efficacia della composizione rispetto all’assunzione per via orale e quindi optarono per quest’ultimo impiego anche se prima di somministrarlo ai pazienti era necessario un controllo medico accurato. Vediamo insieme quali usi e benefici apporta l’acido borico in combinazione con l’acqua (acqua borica).

Acqua borica: usi e benefici

A quanti di voi è capitato di essere colpiti da fastidiosa congiuntivite? In questo caso l’oculista vi ha subito consigliato delle gocce oculari. Prima di arrivare a parlare di farmaci è bene sapere che l’acqua borica per occhi è un ottimo rimedio per intervenire tempestivamente sull’aspetto oculare. Grazie alle sue proprietà disinfettanti e antisettiche viene utilizzato di frequente per fare sciacqui agli occhi colpiti da congiuntivite batterica.

L’acqua medica viene consigliata da alcuni specialisti anche nella cura dell’acne. Applicando l’acqua borica su brufoli e puntini rossi e neri, questa soluzione va ad attenuare il processo infiammatorio e infettivo della patologia migliorandone l’evoluzione.

L’acqua borica viene impiegata anche per i casi di:

  • infezione da micosi
  • candidosi (acido caprilico)
  • dermatiti o folicoliti
  • infezioni e uso genitale
  • otiti ed infezioni all’orecchio

L’acqua borica è un efficace antisettico (blocca la proliferazione batterica) e un ottimo disinfettante. Grazie alla sua bassa invasività può essere utilizzato anche per l’igiene dell’apparato genitale (sia maschile che femminile) in caso di infezioni da candida o da herpes genitale (alcuni medici sostengono che nel caso di herpes non sia in grado di combatterne il virus batterico).

Per quanto riguarda le infezioni dell’orecchio interno, l’acqua borica è ottima per chi frequenta abitualmente piscine o ambienti in cui si possono facilmente contrarre infezioni. 

Alcune donne utilizzano l’acqua borica anche per la semplice igiene personale quotidiana.

Acqua borica: come usarla e dove trovarla

Il composto di acqua e acido borico è reperibile in farmacie e parafarmacie come normale prodotto da banco e non necessita di prescrizione medica. L’acqua borica ha un costo molto basso,  con un prezzo di circa 3 euro e può essere impiegata all’occorrenza sia per problemi oftalmici (occhi) sia per altre infezioni generali.

Si consiglia comunque di consultare il medico prima del suo eventuale impiego e non esagerare nelle applicazioni e nelle somministrazioni. Nessun prodotto è esente da controindicazioni ed effetti indesiderati.

Acqua borica: controindicazioni

L’acqua o soluzione borica per uso topico non presenta particolari problemi di reattività, discorso diverso se viene ingerita. L’acqua borica se ingerita per via orale presenta un’elevata dose di tossicità. Per questo motivo fate attenzione all’utilizzo e soprattutto evitare il contatto con i bambini.

In alcuni paesi in cui viene venduto solo l’acido borico (senza diluizione con acqua) questo spesso viene confuso con sale e ingerito accidentalmente causando effetti indesiderati da ricovero ospedaliero. Non assumere acqua borica senza consulto specialistico.