Acque micellari: struccante e tonico 2 in 1!

43

Come noi tutte sappiamo bene, prima di andare a letto è importantissimo struccarsi per far sì che la pelle possa respirare e i pori non rimangano ostruiti da residui di trucco. La sera, però, capita a volte di essere troppo stanche per seguire la giusta routine, ovvero struccante, detergente, tonico e crema da notte.

La cosmesi per nostra fortuna continua a fare passi da gigante e da diversi anni sono disponibili delle soluzioni micellari in grado di unire le funzioni del tonico e del detergente. In realtà questi prodotti sono nati come detergenti specifici per la couperose ma, con il tempo, si è visto che sono adeguati anche per altri tipi di pelle e dunque i diversi brand hanno iniziato a commercializzare soluzioni miscellari specifiche anche per pelli grasse e secche.

L’altro punto a favore per le soluzioni micellari è il fatto che non necessitano di risciacquo.

Si chiamano così perché al loro interno sono presenti delle piccole particelle (micelle) che inglobano sebo e impurità con il risultato di lasciare la pelle pulita e detersa. Le micelle sono piccole sfere costituite da tensioattivi in grado di eliminare anche il trucco più resistente e quello waterproof.

Le acque micellari per pelli normali e secche contengono calendula, glicerina e allantonia, in grado di lenire e addolcire anche le pelli più sensibili. Quelle per pelli reattive contengono xilitolo e glicerina, due sostanze che decongestionano e rinfrescano la pelle. Le acque micellari sono indicate anche per le pelli grasse e in questo caso hanno l’obiettivo di eliminare l’eccesso di sebo senza però seccare l’epidermide.

Essendo un prodotto 2 in 1 è facile immaginare tutti i vantaggi del suo utilizzo: occupa meno spazio in valigia e produce meno rifiuti una volta terminato il prodotto!

Quali marche acquistare? Le migliori probabilmente sono quelle che si trovano in (para)farmacia: Avene, Vichy, Roc, Eucerin. In profumeria, dove potrete spendere un po’ meno, le marche più note sono Collistar, Kiko, Lancome, Biotherm.

Le meno pigre di noi potranno preparare la propria acqua micellare personalizzata a casa! Farla è semplicissima: in rete si trovano diversi tutorial e “ricette” pronte per l’uso. In linea di massima basta dell’acqua distillata, un tensioattivo (tipicamente olio di ricino solfato) e un conservante per far sì che il prodotto duri abbastanza a lungo.