Pronta Belviq, la nuova pillola per dimagrire

65
belviq pillola dimagrante

belviq pillola dimagranteBisogna aspettare il 2013 e trovarsi in America per poter provare l’efficacia di Belviq, la nuova pillola per dimagrire a base di lorcaserina che ha ottenuto  l’approvazione della FDA (Food and Drug Administration); questo farmaco anti obesità è il primo ad aver ricevuto il via libera negli ultimi 13 anni.

Come funziona questa nuova pillola dimagrante?

La pillola Belviq (messa a punto dall’azienda Arena Pharmaceuticals Inc.) grazie alla lorcaserina (recettore antagonista della serotonina)  blocca i segnali dell’appetito nel cervello e, in questo modo, il senso di appagamento che ne deriva porta chi l’assume a mangiare di meno; secondo gli studi clinici c’è in media una riduzione di peso del  5-10% in due anni di trattamento.

In realtà questa pillola che favorisce il senso di sazietà nel 2010 era stata respinta dalla FDA a causa del rischio di tumori sviluppati negli animali su cui era stato testato il farmaco ma l’Arena Pharmaceuticals Inc. ha continuato gli studi e dai nuovi dati è emerso che il rischio per l’uomo di sviluppare un tumore a causa di questo farmaco è molto basso; come tutti i farmaci è però sconsigliato l’uso ad alcune categorie di soggetti come le donne incinta o che allattano.

La nuova pillola dimagrante è invece indicata per gli adulti  con un indice di massa corporea da 27 bmi in su, anche se soffrono di ipertensione, o diabete di tipo II o colesterolo alto.