Tutti gli usi cosmetici della camomilla

1076
camomilla-usi-cosmetici

La camomilla è uno dei rimedi naturali che mai manca nelle nostre case. Siamo soliti consumarla in infusi per favorire la digestione e il relax!

Questa pianta così semplice gode di innumerevoli proprietà, non a caso viene molto utilizzata nella produzione di cosmetici o altri prodotti per la cura della persona!

Già in antichità le popolazioni egizie la adoperavano come antinfiammatorio naturale, non limitandosi soltanto al benessere dell’organismo.

Infatti la camomilla si presta a moltissimi usi nel campo della cosmesi naturale, se siete curiose di scoprirlo, siamo pronte per iniziare!

Per schiarire i capelli

Un vecchio rimedio della nonna include la camomilla come rimedio naturale per schiarire i capelli.

Grazie alle sue proprietà schiarenti ma allo stesso tempo delicate, la camomilla si trova spesso come ingrediente cosmetico negli shampoo o nei prodotti ad azione delicata.

Per schiarire i capelli in modo del tutto naturale, vi basterà lasciare in infusione qualche filtro in più di camomilla nell’acqua, aspettare che si raffreddi e applicare su tutta la cute.

A questo punto, occorre lasciare che i capelli si asciugano al sole. Una volta asciutti, procedete con il normale shampoo.

Per le occhiaie

Conosciamo le proprietà calmanti e lenitive della camomilla. Svolge inoltre un’azione decongestionante, che la rende utilissima per fare i Patch contorno occhi fai da te.

Che cosa sono? Sono degli impacchi utili ad attenuare borse ed occhiaie e basta pochissimo occorrente per poterle realizzare.

Prima di tutto, ci occorre un dischetto di cotone, che taglieremo a metà con le forbici (o che taglieremo in base alla forma del nostro contorno occhi).

Dopo aver preparato l’infuso, lo lasciamo raffreddare e imbeviamo i dischetti in modo che assorbano la camomilla.

A questo punto, non ci resta che applicarlo sugli occhi per un decina di minuti e rilassarci!

Per la secchezza oculare

L’azione decongestionante della camomilla è utile anche in caso di secchezza oculare.

Le cause degli occhi secchi sono molteplici, dai fattori ambientali all’eccessiva esposizione ai dispositivi elettronici come pc, tablet o smartphone.

I sintomi più comuni della secchezza oculare vanno dal bruciore alla sensazione di avere qualcosa negli occhi.

Ma se siamo a casa, come possiamo trovare un po’ di beneficio? Con la camomilla, appunto.

Anche in questo caso, ci occorreranno dei dischetti di ovatta. Dopo averli immersi nell’infuso di camomilla precedentemente raffreddato e preparato, strizziamoli leggermente e poggiamoli delicatamente sugli occhi.

Struccante bifasico

La camomilla svolge un’azione lenitiva e detergente, agendo sulla nostra pelle in modo molto delicato.

Infatti può essere utilizzata anche per preparare uno struccante bifasico fai da te, per il quale vi occorreranno:

  • 1 cucchiaio di fiori di camomilla essiccati
  • 150 ml di acqua
  • 60 ml di olio di jojoba
  • Un pentolino
  • Un flaconcino
  • Imbuto e colino

Per prima cosa, preparare l’infuso di camomilla servendovi dell’acqua. Una volta pronto, filtrate il liquido e utilizzatene 100 ml.

Con l’imbuto inserito il liquido nel flaconcino (sterilizzato) e aggiungete l’olio di jojoba. Questo struccante si può conservare in frigo per una settimana circa.

L’azione idratante e antiossidante dell’olio di jojoba si combina con l’azione lenitiva e calmante della camomilla, che svolgerà un’azione schiarente anche in caso di macchie sul viso.

Inoltre, l’idrolato di camomilla è ottimo in caso di couperose.

Se vi scottate al sole

In caso di scottature solari, la camomilla svolge un ruolo fondamentale, proprio perché in grado di lenire i rossori.

Bisogna preparare la camomilla come facciamo normalente, lasciare che si raffreddi.

Immergere un panno morbido e tamponare la zona arrossita per 15 minuti ogni paio d’ore.

Controindicazioni

La camomilla, per uso cosmetico, non presenta particolari controindicazioni.

Tuttavia, evitate l’utilizzo se soffrite di allergie o ipersensibilità a una o più componenti. Consultare il medico in caso di gravidanza o allattamento.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.