Cloruro di magnesio: benefici e controindicazioni!

112
cloruro di magnesio

Cos’è il cloruro di magnesio? E’ un’importantissima soluzione salina, che di norma troviamo in grandi quantità nell’acqua di mare ( farsi il bagno nell’acqua marina guarisce tanti problemi, vedi anche magnesio marino), nei cereali integrali, legumi, soia e cioccolata.

Il magnesio allo stato puro è un minerale e risulta efficace in molte reazioni fisiologiche del nostro corpo grazie alle sue proprietà terapeutiche. Gli effetti benefici del cloruro di magnesio sono stati scoperti per caso nel 1915 da un medico chirurgo francese chiamato Pierre Delbet.

Il chirurgo utilizzando una soluzione di cloruro di magnesio per trattare delle ferite, si accorse che questa sostanza era efficace e favoriva sia la guarigione e addirittura aumentasse i meccanismi di difesa dell’organismo dall’attacco delle infezioni batteriche come broncopolmoniti e influenze a quel tempo diffusissime.

Differenza con il magnesio? La differenza tra il magnesio e il cloruro di magnesio consiste nel fatto che il magnesio è un elemento singolo non legato a nessun minerale mentre il cloruro di magnesio è legato ad un minerale, il cloro in questo caso.

In natura il magnesio è sempre legato ad altri minerali ed è per questa ragione che in commercio possiamo trovare integratori preparati con diversi tipi di magnesio che in linea generale  possiedono caratteristiche benefiche simili, ma in linea specifica anche molto differenti.

Quindi a seconda del sale a cui il magnesio è legato troviamo vari tipi di magnesio.

In Italia il cloruro di magnesio lo troviamo sotto forma di piccolissimi granelli di colore bianco. Sulle nostre tavole si presenta con la sigla Mg ed è un elemento indispensabile per lo svolgimento di numerose reazioni degli enzimi. Per questo motivo viene utilizzato per la cura di alcune malattie, usato negli esseri umani, animale e perfino nelle piante.

Benefici del cloruro di magnesio

Perchè il cloruro di magnesio ha tante proprietà benefiche per la cura di diverse patologie più o meno gravi? Il cloruro di magnesio è un elemento chimico molto utile per:

  • rinforza il sistema immunitario
  • è un ottimo tonico per i muscoli
  • è corroborante per il sistema nervoso
  • cura il tetano
  • cura malattie degenerative che arrivano con l’avanzare dell’età
  • cura l’asma
  • cura le infiammazioni alla gola
  • aiuta la stitichezza
  • regolarizza la digestione
  • cura le malattie dei bambini (parotite, rosolia, morbillo ecc)
  • diminuisce il nervosismo nelle donne nel periodo pre-mestruale
  • è un buon antidepressivo
  • cura le malattie renali
  • regolarizza il ritmo cardiaco
  • aiuta il mantenimento del PH del sangue equilibrato

Il cloruro di magnesio viene adoperato anche per curare alcune tipologie di tumori e di determinate forme di epilessia. Il cloruro di magnesio è stato impiegato con enorme successo anche per la cura del cosiddetto Fuoco di Sant’Antonio.

Altri usi importanti che non ci saremmo mai aspettati sono:

  • il cloruro di magnesio può curare i morsi di vipera (disciolto nella soluzione impiegata per lavare la ferita)
  • è usato per curare la raucedine
  • pressione bassa e affaticamento fisico
  • mal di testa
  • sciatica
  • ansia
  • orticaria
  • impiegato nella calcificazione delle ossa
  • in tempi antichi il cloruro di magnesio curava malattie pericolose come la rabbia

N.B: il cloruro di magnesio ha degli effetti notevoli ma che scompaiono nel momento in cui blocchiamo la sua assunzione.

Come usare il cloruro di magnesio

Il cloruro di magnesio deve essere somministrato fin dai primi sintomi della patologia e la terapia non deve essere molto intensa. Di solito viene somministrato per via orale, ma nei casi più gravi anche per via endovenosa o intramuscolare.

Il fabbisogno giornaliero di magnesio per una donna adulta oltre i 30 anni è di 320 mg al giorno, per un uomo è di 420 mg al giorno mentre in gravidanza varia dai 320 ai 360 mg al giorno.

In ogni caso prima di assumere cloruro di magnesio bisogna rivolgersi al medico di fiducia che conosce la storia clinica del paziente. La somministrazione di cloruro di magnesio è sconsigliata in soggetti che tendono ad ammalarsi spesso ed hanno quindi un sistema immunitario abbastanza debole.

Il cloruro di magnesio non è un farmaco, ma un integratore, quindi può essere usato in concomitanza con altre terapie farmacologiche. Non è consigliabile però assumerlo insieme a prodotti fitoterapici ed omeopatici. Il sapore non e gradevole ma piuttosto amaro. Se dovete darlo ai bambini aggiungere delle gocce di limone.

Controindicazioni cloruro di magnesio

Il cloruro di magnesio come qualsiasi altra sostanza anche naturale può avere degli effetti collaterali o conseguenze poco piacevoli. Dosi eccessive di cloruro di magnesio possono causare rilassamento ed intorpidimento dei sistema nervoso centrale.

Altri problemi possono essere di natura cardiovascolare. Il cloruro di magnesio potrebbe anche causare la diminuzione di regolarizza , che è un importante mediatore per l’organismo. Ciò può causare un’azione depressiva sull’intero sistema muscolare.

Sconsigliato a chi ha problemi di reni. Assumere cloruro di magnesio è importante per curare tante patologie, ma senza eccessi e soprattutto evitate il fai da te ma rivolgetevi a medici specialisti.