Come combattere la nausea senza farmaci?

3.654 views

La nausea è un malessere molto diffuso, soprattutto durante gli spostamenti da un luogo a un altro: è molto comune durante i viaggi in auto, aeroplano o nave, perché le immagini che passano davanti a noi mentre si è in movimento non sempre corrispondono a quelle recepite dal meccanismo regolatore dell’equilibrio posto all’interno dell’orecchio.

Ma questo disturbo può comparire per diverse cause: cefalea, epatite, dispepsia, gastrite cronica, duodenite, problemi intestinali, ipoglicemia, cirrosi, calcolosi della cistifellea, patologie pancreatiche, estremo affaticamento, ingestione di sostanze avariate e gravidanza.

Questa sensazione spiacevole può presentarsi anche quando c’è un qualunque problema di equilibrio, come nel caso di chi soffre di labirintite.

Per la nausea determinata da spostamenti con un mezzo, esistono alcuni prodotti in compresse, cerotti o gomme da masticare che possono essere d’aiuto. La loro assunzione è semplice, veloce e pratica, ma l’aspetto negativo è che provocano una fastidiosa sonnolenza.

Per evitare questo problema quando assumete questo tipo di prodotti, è importante non commettere alcuni errori alimentari come:

–      mangiare cibi grassi o acidi come lo yogurt, la spremuta d’arancia e i succhi di frutta

–      bere caffè o latte.

Scegliete invece alimenti secchi come il pane, i cracker, i grissini, le fette biscottate e i biscotti secchi. Questi cibi sono perfetti perché assorbono i succhi gastrici in eccesso presenti nell’intestino. Inoltre, cercate di bere poco durante i vostri spostamenti se soffrite di “mal di viaggio”.

Un rimedio naturale efficace grazie al suo potere digestivo è il limone: basta succhiarne una fetta appena si avverte il senso di nausea. Anche la menta ha la stessa caratteristica, il suo sapore aiuta a combattere la nausea.

Per combattere la nausea “da viaggio” si è dimostrato ottimo ricorrere alla digitopressione o acupressione sul punto denominato P6. Infatti, in base alla medicina cinese, facendo una pressione poco sotto la piega dei polsi, è possibile controllare i sintomi della nausea molto velocemente. A questo scopo è possibile acquistare in farmacia o in erboristeria degli speciali braccialetti in tessuto elasticizzato, che grazie a un piccolo “bottone” sono in grado di premere adeguatamente sul punto adeguato. I P6 Nausea Control Sea-Band, questo il nome, si rivelano, quindi, uno strumento semplice ed efficace per aiutare a controllare nausea e vomito provocati dal “mal di viaggio”.

Infine qualche consiglio:

–      se viaggiate in nave state all’aperto il più possibile e scegliete la poppa (parte posteriore della nave)

–      se viaggiate in aereo evitate di sedervi troppo vicino ai motori, alle ali e ai finestrini

–      se viaggiate in auto scegliete il posto anteriore affianco al guidatore (sarebbe meglio se guidaste voi…) e in ogni caso non perdete mai di vista la strada.

Sonia Brunelli
Sonia Brunelli vive a Imola dove ha studiato agraria occupandosi di alimentazione per diversi anni in una nota azienda del territorio. Si è poi specializzata nella gestione aziendale e ad oggi lavora per una ditta che promuove nuove starup con progetti e idee innovative.