Come fare i Fogli Acchiappacolore fai da te? Ecco il Metodo facile e veloce!

145
foglio-acchiappacolore

Quante volte abbiamo sentito che per lavare al meglio il bucato è necessario dividere i capi in base al colore? Prima tra tutte le divisioni è quella tra i bianchi e i scuri.

Tuttavia non sempre si ha il tempo di stare lì a controllare capo per capo oppure una piccola distrazione può giocarci davvero brutti scherzi in quanto i capi si possono macchiare.

Ed è in questo caso che entrano in gioco i fogli acchiappa colore! Essi rappresentano una vera e propria salvezza per il bucato e faciliteranno anche i lavaggi.

In commercio ne esistono tanti, ma perché non risparmiare creandone alcuni fai da te che hanno comunque una grande efficacia?

Vediamo insieme come fare i fogli acchiappa colore facili e fai da te!

Cosa occorre?

La prima cosa da fare è senza dubbio capire cosa occorre! Sappiate che se anche non avete in casa gli ingredienti che vi indicherò, sarà molto facile reperirli in qualsiasi supermercato!

Nel dettaglio serviranno:

  • Soda da bucato (1 cucchiaio raso)
  • Un vasetto di vetro
  • Acqua calda (il necessario per riempire il vasetto)
  • Stoffa bianca

Visto? Nulla di troppo impegnativo, con questi semplici elementi fare il bucato sarà un gioco da ragazzi!

Procedimento

Adesso che avete tutto a portata di mano, non resta che passare al procedimento per fare i fogli acchiappa colore!

Per prima cosa dovrete ritagliare dei quadrati dalla stoffa, non dovete farli eccessivamente grandi, ma nemmeno piccoli, regolatevi con circa 10 cm per lato.

Tagliatene la quantità che preferite, potete anche conservarne alcuni per poi bagnarli ed usarli in futuro.

A questo punto dovrete riempire il vasetto di vetro con acqua calda, la temperatura deve oscillare massimo tra gli 80 e i 90 gradi. Tenete presente che è molto importante la temperatura al fine di far agire bene la soda.

Aggiungete, quindi, il cucchiaio raso di soda e mescolate fino a farla sciogliere completamente.

Ora non vi resta che immergere il panno all’interno.

Fate estrema attenzione a non scottarvi nell’eseguire questi passaggi.

Il panno dovrà stare nella soluzione di soda ed acqua per almeno un’ora. Trascorso il tempo, strizzatelo delicatamente solo per togliere l’eccesso d’acqua e stendetelo all’aria aperta per farlo asciugare.

Come e quando usare il foglio

La preparazione, come avrete visto, non richiede molti sforzi e nemmeno troppo tempo. Ora non resta che vedere come e quando usare il foglio acchiappa colore!

Dovrete semplicemente metterne uno nel cestello della lavatrice assieme ai panni che dovete lavare senza dividerli.

Tuttavia è bene che facciate prima una prova mescolando dei capi che non utilizzate o due panni di colore diverso in modo che verifichiate l’efficacia del procedimento.

Inoltre, vi consiglio di non usare i fogli come scelta prioritaria, ma prediligeteli in casi urgenti o quando avete dei vestiti macchiati.

Dividere per bene i panni sia per colore che per tessuto, aiuta a non farli infeltrire come nel caso della lana e a non danneggiarli come con altre stoffe delicate.

Infine non dimenticate mai di leggere le etichette di lavaggio, un fattore importantissimo per un bucato perfetto!

Avvertenze

Verificate sempre l’efficacia dei fogli con un lavaggio preliminare.