Come scegliere il colore del rossetto?

58

Può sembrare una banalità ma individuare il colore giusto di rossetto non è sempre un’impresa facile. Innanzitutto bisogna capire qual è il rossetto adatto in base all’occasione e le ultime novità in tema non fanno altro che complicare la faccenda. Lipgloss, matite, pennarossetti, stick, lacca, push up, ce n’è davvero per tutti i gusti e le esigenze. Ma al di là della tipologia di rossetto per cui opteremo qual è il colore più indicato in base al nostro viso e all’occasione d’uso?

Un’antica e saggia regola vuole che, se gli occhi sono truccati in modo marcato, la bocca deve rimanere quasi al naturale. Supponendo di truccare al naturale gli occhi e di avere quindi carta bianca (o quasi) per le labbra, vediamo quindi di capire quale colore utilizzare, senza dover necessariamente conoscere per filo e per segno la teoria dei colori, ma ricordando alcune semplici regole.

– per le labbra sottili sono più indicati i colori chiari che illuminano e ingrandiscono. Al contrario le bocche carnose stanno bene con colori più scuri, come marrone o porpora.

– parlando di carnagione, invece, sappiate che le tonalità più chiare di pelle dovrebbero sfoggiare un rossetto dai toni rosati; il color pesca sta bene sulle pelli dalle tonalità più mediterranee.

– per quanto riguarda i colori dei capelli, le bionde possono optare per svariati colori, via via più scuri a seconda della carnagione della pelle: rosa, pesca, vino, malva o marrone; le brune possono scegliere colori caldi come marrone, porpora o terracotta mentre le rosse sceglieranno senza esitare marrone, cannella o pesca.

attenzione alle tonalità troppo scure: non sono facilissime da portare, infatti colori come il malva e il marrone tendono ad “ingiallire” i denti. Sceglieteli soltanto se avete una dentatura di un bianco smagliante. I toni scuri sono invece perfetti per evidenziare il pallore del volto, un po’ meno se siete giovani.

– i colori naturali, come il beige o il color biscotto, sono quasi un jolly perché generalmente stanno bene a tutte; il rosa antico sta particolarmente bene su un viso con occhi scuri, mentre il rosa ciclamino è adatto ad un volto incorniciato da capelli castani o bruni; tra i rossi, ricordate che il rosso corallo sposa bene i visi dalla carnagione chiara con capelli rossi o magano, mentre il porpora va meglio sui volti olivastri. Il color arancio in tutte le sue tonalità, nonché il must di quest’estate, è grandioso per dare spessore a labbra sottili e si sposa perfettamente con carnagioni mediterranee ed abbronzate.

Infine, un piccolo trucco: quando state per acquistare un rossetto, anziché provarlo sul dorso della mano come si fa sempre, testatelo sul polpastrello. E’ la zona con la tonalità più simile al colore delle labbra.