Come utilizzare la piastra per capelli

67

La piastra per capelli è uno degli accessori più utilizzati da donne di tutte le età: la piastra lisciante è senza dubbio il tipo di piastra più comune ma sono molto gettonati anche la piastra per effetto frisé o altri strumenti per creare una piega in modo facile e veloce, come il ferro arriccia capelli.

E’ importante però sapere in che modo utilizzare la piastra che, a lungo andare, può rovinare i capelli, rendendo la chioma secca e indisciplinata. Vediamo punto per punto come adoperare correttamente la piastra e alcuni trucchi per far resistere più a lungo la piega.

– La regolazione della temperatura: è uno dei punti più importanti da affrontare. Se è troppo alta il capello si rovina più facilmente: è bene tener presente che, se il capello è fino e leggermente mosso, si può impostare una temperatura di 130-140°, mentre se il capello è spesso, robusto e riccio o molto mosso è possibile utilizzare la piastra ad una temperatura più alta, intorno ai 180-200°. Non superate mai i 200°: attualmente in commercio ci sono piastre che permettono di arrivare a temperature (a nostro parere esagerate) di 240°.

– Per migliorare l’effetto della piega è possibile utilizzare prima di procedere un prodotto lisciante e termoprotettivo da spalmare sulla chioma (soprattutto sulla lunghezza), come l’olio di semi di lino.

Capelli asciutti o bagnati? Qualsiasi tipo di piastra, anche professionale, va utilizzata soltanto sui capelli asciutti. L’eccessivo calore della piastra, infatti, fa evaporare l’acqua contenuta nei capelli molto velocemente, rendendoli secchi. Se quando utilizziamo la piastra vediamo del vapore o sentiamo uno strano rumore vuol dire che i capelli non erano sufficientemente asciutti. Meglio aspettare un po’ oppure asciugare la chioma con il phon prima di tentare nuovamente con la piastra.

– Se abbiamo i capelli molto ondulati o ricci, stirarli utilizzando la sola piastra può essere un procedimento molto lungo. Conviene in questo caso procedere prima con phon e spazzola per allisciarli sommariamente e poi proseguire con la piastra.