Cosa mangiare a Pasqua 2017?

100
cibo pasqua

“Natale con i tuoi, Pasqua con chi vuoi”! Questo è da sempre il motto legato al periodo pasquale. Mentre a Natale per tradizione si sta in famiglia, a Pasqua e soprattutto il Lunedì in Albis si opta per un weekend romantico o una scampagnata con amici.

E’ proprio quest’ultima opzione a scatenare la creatività culinaria.

Cosa mangiare? Cosa cucinare? Ecco alcune idee culinarie per addobbare la prossima tavola pasquale. Non solo agnello e salame…ma tante leccornie tra originalità e tradizione.

Tradizioni pasquali e cucina tipica regionale 2017

La Pasqua è il tempo di Morte e Resurrezione di Gesù per la religione giudaica-cristiana. Vi è un forte e stretto legame tra questo e la cucina tipica di ogni Regione Italiana. Ognuna ha le sue ricette tipiche e legate a questo periodo dell’anno. Gli alimenti più gettonati per la prossima Pasqua 2017 saranno:

  • uova
  • agnello
  • pane
  • ortaggi
  • etc

Tutti questi cibi vengono considerati simbolo di sacrifico, valori umili, fecondità e rinascita, in perfetto connubio con il significato di questa festività. Dagli antipasti al dolce, ogni pietanza e portata ha le sue caratteristiche  e la sua golosità, vediamole insieme.

Antipasti Pasqua 2017

L’antipasto è il punto di partenza di ogni pranzo, cena e evento che si rispetti. Ogni Regione punta su un piatto specifico e legato alle proprie tradizioni, ognuno di questo libero di prestarsi a diverse varianti. Tra gli antipasti tipici regionali ricordiamo:

  • torte salate (Ogni Regione ha la sua)
  • pasqualina ligure
  • tortano napoletano (Casatiello)

ciambella pasquale

  • pizza al formaggio marchigiana
  • carciofi alla romana
  • asparagi

Quest’ultima pietanza, gli asparagi, sono entrati a pieno titolo tra gli alimenti pasquali e molto di moda in questo 2017. E’ possibile cucinarli in vari modi, lessati o accompagnati da salse sfiziose. Gli asparagi possono essere cucinati come primo piatto, come antipasto e perfino come vellutata. Leggi Come cucinare gli asparagi.

Primi piatti Pasqua 2017

Il primo piatto tipico della Pasqua è la lasagna, un po’ come il periodo di Carnevale. Anche per la prossima Pasqua 2017 questo primo piatto sarà il preferito e il più gettonato sulle tavole degli italiani. Le lasagne possono essere preparate in vari modi a seconda di gusti e tradizioni regionali.

C’è chi la preferisce bianca con le verdure (adatta anche ai vegani e vegetariani), chi invece la adora rossa con le classiche polpettine, carne macinata, ricotta e uova sode (tipica della Campania) o al forno con ragù e besciamella (tipica dell‘Emilia Romagna). In alcune Regioni si predilige bianca o rossa con l’aggiunta di prodotti tipici della propria terra (come le melanzane in Sicilia).

C’è anche chi vuole osare e proporre primi piatti alternativi. In questo caso via libera a gnocchi e ravioli in vellutata particolare di carne o verdure.

Secondi piatti Pasqua 2017

La tradizione pasquale vuole che in tavola venga servito l’agnello, l’animale simbolo di questa festività. Per la Pasqua e Pasquetta 2017 questa tendenza non verrà abolita, ma arricchita con diversi modi di cucinare questa gustosa e particolare carne. E tu come prepari l’agnello?:

  • al forno
  • in teglia
  • al tegame
  • con le cicorie
  • con le patate
  • con i caciofi
  • alle erbe
  • con piselli
  • con cipollotto
  • con le olive
  • etc

Se non ti piace il gusto del’agnello, l’alternativa è un bel arrosto di vitello con verdure a scelta, uova sode ripieneomelette, grigliata mista o arrosto di maiale. Quest’ultimo piatto è adatto anche ai vegetariani. Se sei vegano scegli polpette al kefir o seitan o lupini vegani.

In alcune zone si usa anche preparare secondi piatti a base di pesce:

  • dentice con carciofi
  • baccalà (tipiche le polpette di baccalà salernitane)
  • gamberoni al rosmarino
  • cappesante al tonno
  • tartare con peperoni
  • orata o spigola all’acqua pazza

Per i vegetariani e i vegani leggi Menù vegano di Pasqua e Idee per un menù vegetariano.

Dolci e dessert Pasqua 2017

I dolci della prossima Pasqua 2017 sono davvero tantissimi. Ormai sulle nostre tavole non esistono quasi più le tradizionali colombe con i canditi o al cioccolato. Questo dolce originario di Verona è stato ampiamente sostituito dai dessert tipici regionali del periodo pasquale. Troviamo:

  • Salame di cioccolato o del Papa tipico del Pimonte
  • Pastiera napoletana di grano o riso tipica della Campania (in alcune zone con l’aggiunta di crema pasticcera)
  • Cassata tipica della Sicilia
  • Ciaramicola tipica del Molise 
  • Fugazza tipica del Veneto (con burro e mandorle)
  • Scarcedda tipica della Puglia (con uova zucchero, farina e latte)
  • Schiaccia o Padleti tipici della Toscana
  • Pardulas tipica della Sardegna (con zafferano, uova, strutto, arancia, ricotta e semola)
  • Cuzzupa tipica della Calabria

E’ possibile anche sostituire un dolce tipico di una Regione con quello di un’altra. Perchè non preparare in Toscana la cassata siciliana? Oppure a Roma la pastiera napoletana di grano? Se non sei pratico puoi sempre chiedere consiglio a qualche nativo della zona oppure seguire uno dei tanti blog regionali di cucina sul Web. Immancabile e insostituibile invece l’uovo di cioccolato, artigianale o commerciale a seconda del gusto. Dopo aver scoperto la sorpresa non buttare la carta dell’uovo di Pasqua, 5 idee per riciclarla in modo creativo.