Costipazione: come combatterla in modo naturale

566 views
rimedi naturali contro la costipazione

La costipazione è una condizione che può creare notevole disagio e affligge milioni di persone. Soffrirne di tanto in tanto è naturale, soprattutto in periodi di forte stress o di cambiamenti considerevoli dello stile di vita, ma quando essa diventa un’esperienza che peggiora la qualità della vita è il caso di correre ai ripari.

Oltre alla difficoltà di evacuare, in genere altri sintomi – come gonfiore, formazione di gas, dolore addominale e, in alcuni casi, ansia ed eccessivo affaticamento – accompagnano la costipazione. Si tratta di una condizione che quasi sempre si può prevenire ed esistono molti rimedi naturali capaci di migliorare le funzioni intestinali.

Cos’è la costipazione?

La costipazione è definita come la difficoltà di svuotare adeguatamente l’intestino ed è di solito associata a feci dure. In pratica, avviene un rallentamento del movimento del cibo di scarto che dovrebbe essere espulso dal tratto digestivo.

Si considerano affetti da costipazione i soggetti che hanno meno di tre movimenti intestinali a settimana o che avvertono forti dolori durante l’evacuazione.

Principali cause della costipazione

La costipazione è solitamente provocata da un insieme di diversi fattori, inclusa un’errata dieta quotidiana e alti livelli di stress. La causa più comune è l’assunzione di cibi poveri di fibre o la poca idratazione in seguito alla ridotta quantità di acqua bevuta durante la giornata.

Quando si manifesta la costipazione, il passaggio delle feci attraverso il colon viene rallentato oppure non vengono affatto prodotte feci sufficienti al movimento. Ecco i principali fattori che possono contribuire alla costipazione:

  • Dieta: un’alimentazione ricca di cibi lavorati industrialmente, zucchero, carboidrati raffinati, alcol, grassi e additivi chimici può rendere difficile il normale lavoro dell’intestino.
  • Stress: alti livelli di stress alterano la produzione di ormoni e neurotrasmettitori, che hanno un’influenza diretta su tensioni muscolari, infiammazioni, produzione di enzimi e funzioni digestive.
  • Inattività: l’esercizio aiuta a migliorare la circolazione del sangue, a rinforzare i muscoli del tratto digestivo e a controllare i livelli di stress.
  • Alcune cure mediche: alcuni trattamenti curativi possono contribuire alla costipazione, inclusi antidepressivi, antiacidi, integratori di calcio o di ferro, narcotici e diuretici.
  • Squilibri della flora intestinale: i batteri benefici che vivono all’interno del tratto gastrointestinale, chiamati probiotici, aiutano a regolare le attività dell’intestino. Uno dei motivi per cui le fibre sono così importanti per il nostro organismo è che esse aiutano proprio i probiotici a vivere in salute e più a lungo.
  • Disordini ormonali e della tiroide: alcune condizioni dovute a squilibri ormonali, come patologie della tiroide, menopausa e diabete, possono causare costipazione.
  • Carenza di magnesio: il magnesio è un elettrolita che stimola le normali funzioni muscolari. Avere una dieta povera di  questo elemento può contribuire alle tensioni muscolari e peggiorare i sintomi legati allo stress.

Rimedi naturali per combattere la costipazione

Cibo che donano sollievo dalla costipazione

  • Cibi ricchi di fibra: frutta, verdure, fagioli e noci riforniscono l’organismo del giusto apporto di fibre. I ricercatori hanno stabilito che legumi, patate dolci, mele, pere, bacche, avocado, fagioli, broccoli, zucca e semi di chia sono la miglior fonte di fibre in assoluto.
  • Ortaggi verdi: gli ortaggi verdi non solo contengono fibre, ma sono anche ricchi di magnesio che aiuta a donare sollievo dalla costipazione. Possiedono inoltre una gran quantità di acqua e sostanze nutritive che le rendono l’ideale da consumare quotidianamente.
  • Prugne e fichi: questi frutti hanno un alto contenuto di fibre e possiedono un effetto lassativo. Mangiarne una buona quantità al giorno allevia i sintomi legati alla costipazione. Tuttavia, bisogna fare attenzione a non esagerare con prugne e fichi essiccati perché contengono elevati livelli di zuccheri.
  • Liquidi caldi: liquidi caldi, specialmente se consumati come prima cosa al mattino, tendono a stimolare il processo di digestione. Provate infusi caldi alle erbe, acqua calda con succo di limone o brodo, ideali allo scopo.
  • Acqua: le fibre hanno bisogno dell’acqua per passare attraverso il tratto digestivo e formare le feci. Bere almeno un litro e mezzo di acqua al giorno aiuta molto a facilitare i movimenti intestinali per combattere la costipazione. Al contrario, assumere fibre senza il giusto apporto di acqua può peggiorare il disturbo e causare dolori addominali.

Attività adatte a combattere la costipazione

Esercizio fisico

L’esercizio fisico migliora il lavoro muscolare nell’intestino. È importante quindi fare dell’attività regolare durante la settimana. Essa può essere particolarmente efficace se svolta al mattino, in modo da stimolare adeguatamente il sistema digestivo, scaricare lo stress e iniziare la giornata con uno stato d’animo positivo.

Ridurre lo stress

La maggior parte delle condizioni patologiche che affliggono la nostra salute derivano da problemi legati principalmente allo stress. La costipazione è una di quelle.

Il nervosismo si manifesta nel corpo in differenti modi: tensioni muscolari, sbilanciamento ormonale, innalzamento dei livelli di zucchero nel sangue e alterazioni dell’appetito che hanno ripercussioni sull’ambiente interno dello stomaco. Esistono alcune tecniche da utilizzare per ridurre lo stress, inclusi yoga, stretching, esercizi di respirazione o meditazione.

La costipazione può, quasi sempre, essere trattata autonomamente, senza l’ausilio di professionisti sanitari o test particolari. In alcuni casi più gravi è però consigliabile consultare un medico. In particolare, se si nota del sangue delle feci o la costipazione si protrae per più di tre settimane consecutive.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!