Arriva il dentifricio che fa dimagrire

187

Buone notizie per tutti coloro che desiderano dimagrire senza troppi sforzi: è in commercio il dentifricio, o meglio il dietifricio, che aiuta a perdere peso in modo veloce e senza troppe noie. Come funziona? E’ presto detto: bisogna usarlo almeno quattro volte al giorno, prima e non dopo i pasti, in quanto il suo sapore così cattivo e nauseante fa letteralmente passare l’appetito.

E’ stato brevettato da Giuseppe Macrì, un odontoiatra di Bergamo, che vanta già un parco clienti molto ampio, tra cui Nicole Minetti, Piero Chiambretti, Fabio Fazio, Ayda Yespica e Bianca Balti.

Bisogna lavare i denti almeno quattro volte al giorno per minimo 40 secondi e senza risciacquare in modo che il gusto amaro resti in bocca almeno per un bel po’ evitando attacchi di fame improvvisi. Il dietifricio è però anche un dentifricio a tutti gli effetti, come recita il sito web del suo ideatore “Caratteristica particolare è la presenza di un innovativo blend di aromi appositamente studiato per conferire al prodotto un retrogusto amaro. Come è noto dalla letteratura, le sostanze dolci provocano una sensazione piacevole, invece il sapore amaro provoca sovente una scarsa propensione all’assunzione di cibo e/o bevande ricche di zuccheri“.

L’INCI contiene tra i tanti ingredienti agrumi di Sicilia, salvia ed aloe vera: la prima è un agente naturale sbiancante e rinfrescante, mentre l’aloe vera si utilizza in caso di gengive sensibili.
Il mix di questi ingredienti, uniti ad altri, contribuiscono a quel retrogusto amaro che fa passare la voglia di mangiare. Il dietifricio è in vendita in farmacie e parafarmacie.

Il medico spiega così il funzionamento del suo innovativo dentifricio: “Psicologicamente, se mi alzo e vado a lavare i denti prima del dolce, dopo non voglio più sporcarli mangiando, e ottengo il cosiddetto coadiuvante delle diete: ecco, il mio Dietifricio agevola questo fattore”. E’ una sorta di dieta del digiuno quindi? Non proprio: naturalmente l’effetto del dietifricio non dura tutta la giornata (ecco perché si consiglia di usarlo più volte al giorno), quindi si finisce di consumare comunque del cibo nel corso della giornata.

“All’inizio, il Dietifricio ha un sapore gradevole e dà un senso di benessere e pulizia: chiunque può usarlo, anche senza dover dimagrire, perché ha un effetto sbiancante e antisettico. Chi, però, ha interesse a perdere peso e a placare l’appetito, deve strofinarlo sui denti due volte e tenerlo in bocca per quaranta secondi“, spiega Macrì. Il sapore amaro dovrebbe durare circa 90 minuti. Macrì afferma di essere riuscito a perdere 4 chili in pochissimo tempo.