Deodorante naturale per ascelle

1067
deodorante naturale ascelle

La scelta del deodorante giusto non è mai facile. Le ascelle sono una parte del corpo molto delicata e bisogna stare attenti ai prodotti che utilizziamo per quella zona. La necessità di un buon deodorante, in grado di farci sentire freschi il più a lungo possibile, aumenta con l’arrivo dell’estate.

Non tutti i prodotti in commercio sono adatti alle esigenze di ognuno, aumentando quindi il rischio di sviluppare problemi o irritazioni delle ascelle. Una buona soluzione è quella di preparare il proprio deodorante a casa, in modo naturale. Vediamo come.

Perché un deodorante naturale?

Avere un’alimentazione sana e bere molta acqua riduce di molto il problema dei cattivi odori legati al sudore. Tuttavia, spesso è necessario anche un aiuto esterno. Nonostante i deodoranti in commercio siano testati e tendenzialmente sicuri, molti di essi contengono sostanze che a lungo andare potrebbero non essere ben tollerate dal nostro organismo.

Essi comprendono:

  • Alluminio – è l’ingrediente principale nella maggior parte dei deodoranti venduti in negozio. Si tratta di un metallo che più volte è stato correlato alla comparsa del tumore al seno nelle donne. Inoltre, un suo largo utilizzo aumenta il rischio di Alzheimer.
  • Parabeni – anche questo è molto diffuso nei prodotti in commercio. Vengono utilizzati come conservanti e le loro componenti chimiche hanno il potere di distruggere il nostro delicato equilibrio ormonale. Essere troppo a contatto con i parabeni pare abbia anche risvolti negativi sul feto delle donne in gravidanza e porterebbe al degrado degli organi.
  • Propylene glicol – è un derivato del petrolio. Alcuni studi hanno dimostrato che, in grandi quantità, può danneggiare il sistema nervoso centrale, il fegato e il cuore.
  • Ftalati –  un’altra classe di prodotti chimici legati alla comparsa di vari disturbi di salute, oltre che alla possibilità di malformazioni del feto.
  • Triclosan – questa componente chimica è attualmente classificata come pesticida e potenzialmente cancerogena.

Creare il proprio deodorante fatto in casa richiede più tempo rispetto a recarsi in un negozio e acquistare il prodotto già finito. È però una scelta sicuramente più salutare a lungo termine.

Come scegliere il proprio deodorante naturale

Ognuno di noi ha una diversa componente chimica, questa è anche la ragione per cui lo stesso profumo può sembrare differente a seconda della persona che lo indossa. Quando si tratta di scegliere il deodorante, la chimica del nostro corpo svolge un ruolo fondamentale nel decidere cosa funziona e cosa no.

Alcune persone hanno bisogno di soluzioni più forti, mentre altre necessitano di trattamenti delicati. Di seguito, sono proposte due ricette di deodorante naturale per entrambe queste esigenze.

Realizzare il proprio deodorante naturale

Deodorante naturale con burro di karitè (Azione intensiva)

Ingredienti

  • 3 cucchiai di olio di cocco
  • 3 cucchiai di bicarbonato
  • Olio essenziale a piacimento

Mettete l’olio di cocco e il burro di karitè a bagnomaria in una pentola e mescolate fino a farli amalgamare. Rimuovete dal fuoco e aggiungete il bicarbonato di sodio. Mescolate bene e, se preferite, aggiungete qualche goccia di olio essenziale a piacimento. Conservate il composto in un recipiente, in un luogo asciutto.

Se preferite, potete aspettare che si raffreddi e versarlo direttamente nel contenitore stick di un vecchio deodorante terminato. In questo modo, sarà più pratico usarlo e portarlo con sé.

Per concludere il processo di solidificazione potrebbero volerci diverse ore. Si può velocizzare il tutto lasciando il composto in frigo per pochi minuti.

Deodorante naturale con amido di mais (per pelli delicate)

Ingredienti

  • ¾ di tazza di amido di mais
  • ¼ di tazza di bicarbonato di sodio
  • 4-6 cucchiai di olio di cocco

Mescolate il bicarbonato di sodio con l’amido di mais. Aggiungete 4 cucchiai di olio di cocco e mescolate con una forchetta. Continuate ad aggiungere l’olio fino a che il composto non raggiunge la consistenza da voi desiderata. Versate poi tutto in un contenitore. Al momento dell’utilizzo, applicatelo direttamente con le dita, in piccole quantità.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!