Il grande ritorno di Mulan, il film sull’eroina più famosa della Cina

96
mulan disney

Il 4 settembre 2020 su Disney+ gli utenti con Accesso VIP possono vedere Mulan, la versione in live-action del film di animazione che nel 1998 fece conoscere a tutto il mondo la storia di una eroina della Cina medievale

Sono passati soli ventidue anni dal 1998, eppure il mondo è profondamente cambiato: smartphone, connessioni veloci, collegamenti aerei che in poche ore ci portano dall’altra parte di un continente. 

Una leggenda, però, è rimasta uguale: quella di Hua Mulan, l’eroina cinese che – travestitasi da uomo – combatté nell’esercito contro gli Unni, sconfiggendo generali e salvando il proprio paese dall’invasione straniera. La storia venne raccontata intorno al VI secolo d.C. da Liang Tao, scrittore e filosofo che viveva nella Cina del nord: Mulan decise di sostituire in battaglia il padre Hua Hu, già anziano, e combatté con coraggio e dedizione pur di difendere il suo paese e la famiglia. Una volta finita la guerra, benché scoperta nella sua reale identità, Mulan non fu punita e anzi ancor più ammirata per aver dato prova di grandissimo coraggio.

È proprio sulla narrazione del coraggio di Hua Mulan che si basa il film in live action che ripercorre le orme della pellicola di animazione uscita ventidue anni fa. Diretta da Niki Caro, apprezzatissima regista neozelandese, il film vede come protagonista l’attrice cinese Yifei Liu, che condividerà la scena con Donnie Yen, Tzi Ma, Jason Scott Lee e con la celebre Gong Li, una delle attrici più apprezzate della Cina nel mondo.

Molto interessante non è solo la chiave interpretativa che Niki Caro e gli sceneggiatori Rick Jaffa e Amanda Silver hanno voluto dare alla storia di Hua Mulan, ma anche la scelta delle location nelle quali è stato girato il film.

Le riprese sono iniziate infatti ad agosto 2018, nella capitale neozelandese Auckland. Una scelta non casuale, non solo perché la regista Niki Caro viene proprio dalla Nuova Zelanda, ma perché qui il cinema sta conoscendo una vera e propria epoca d’oro, grazie a professionalità e infrastrutture dedicate che ricordano, per certi versi, gli studios di Cinecittà degli anni Cinquanta.

La volontà della squadra di produzione è stata di preferire ambientazioni realistiche, evitando quanto più possibile il green screen. Per dare maggiore realismo a tutta la pellicola, dunque, bisognava non solo impiegare le grandi possibilità che la Nuova Zelanda offre ma anche tornare nei luoghi di origine dell’epopea di Hua Mulan.

Mentre le scene più complesse dal punto di vista logistico sono state girate nell’Isola del Sud – dove la grande eterogeneità dei panorami garantisce un realismo eccezionale – molti tratti del film hanno fatto ricorso alle bellezze della Cina. In particolare, le province scelte per le riprese sono state quelle dell’Hubei, dello Xinjiang, del Gansu e dello Zhejiang.

Tra i luoghi più belli che si potranno ammirare guardando il film – e che sicuramente ci faranno venire voglia di partire per l’estremo Oriente – c’è il Monte delle Sabbie Canore a Dunhuang, Gansu. Si tratta di enormi dune di sabbia, alte decine di metri e dalle belle sfumature dorate che dominano il paesaggio circostante Dunhuang, una “oasi nel deserto” che dista oltre 300 chilometri dal confine con la Mongolia e più di duemila dalla capitale Pechino.

Incredibili sono anche i panorami del Parco geologico nazionale del Danxia cinese di Zhangye, una grande area protetta che occupa parte dei monti Qilian, con vette fino a 5800 metri d’altezza. Qui, nonostante l’altezza, il paesaggio è ricco di colori e decisamente eterogeneo, con una successione armonica di vette e pianori dalle mille sfumature rosso-giallastre, tipiche delle zone desertiche della Cina del nord.

Tra gli altri luoghi che sono, idealmente, anche uno spot verso il turismo cinese anche le Montagne Fiammeggianti dello Xinjiang (grandi colline brulle in arenaria rossa) e l’elegante città di Jiuquan, che sorge lungo la Via della seta e il cui nome, in cinese, significa Città del vino.

Per vedere Mulan è necessario avere un abbonamento attivo a Disney + e ottenere l’accesso VIP. La visione con Accesso Vip prevede costi aggiuntivi. Per maggiori informazioni vai su: disneyplus.com/mulaninfo