Il pane in tazza fatto in casa

71
pane in tazza

Il pane caldo, appena sfornato, è una vera bontà per il palato ma anche per l’olfatto con il suo inconfondibile odore che già ne fa pregustare il sapore. Fare il pane in casa non è sempre possibile e per molti è un quasi un tabù considerato una preparazione troppo difficile.

Preparazione dell’impasto, ore di lievitazione e cottura spesso scoraggiano ma tutto cambia con il pane in tazza anche se, viste le dimensioni, sarebbe più corretto parlare di panini. Così come la torta in tazza o mug cake permette di soddisfare la voglia di dolce in pochi minuti anche preparare il pane utilizzando una tazza per la cottura è un modo per avere dei panini freschi e aromatizzati a piacere con cui stupire gli ospiti.

I panini in tazza sono un ricetta molto di moda negli Stati Uniti, facile da provare e dal gusto particolare, essendo a metà strada tra un plumcake salato e un pane speciale che può essere gustato da solo o per accompagnare soprattutto salumi e formaggi erborinati o stagionati. Considerati gli abbinamenti proposti il pane in tazza può essere preparato anche in stampi da muffin così da poter esser facilmente servito per un aperitivo o un antipasto.

Per preparare il pane in tazza occorre:

La presenza dei semi di chia oltre ad arricchire di principi nutritivi il pane ha anche un’importanza ai fini della preparazione infatti posti in ammollo per 10 minuti nel latte assumono una consistenza più gelatinosa che aiuta a legare l’impasto; la presenza degli altri semi (un solo tipo o un mix) e delle erbe aromatiche permette di dare un sapore ed una consistenza particolare all’impasto del pane; a partire dall’impasto base questo si può arricchire con i precedenti ingredienti così da portare in tavola tanti tipi diversi di pane.

Per preparare il pane bisogna mescolare in una terrina tutti gli ingredienti secchi (farina, fecola, sale e lievito) e dopo aver mescolato bene si aggiungono i semi e le erbe aromatiche scelte. A questo composto si unisce il latte di soia in cui sono stati posti precedentemente i semi di chia e l’olio, mescolando il tutto fino ad ottenere un composto omogeneo e liscio.

L’impasto così ottenuto si versa nelle tazze smaltate o nei pirottini per muffin riempendoli per metà, al massimo tre quarti così da evitare la fuoriuscita dell’impasto durante la cottura. Il pane in tazza va infornato per circa 30 minuti in forno già caldo a 190° e servito tiepido o freddo.

LEGGI ANCHE: Il pane nero al carbone