Le ciglia finte per uno sguardo più intenso

74

Volete sapere qual è il segreto di bellezza delle star in assoluto più utilizzato? Sono le ciglia finte, che regalano immediatamente uno sguardo molto più intenso e femminile.

Fino a qualche tempo fa questo accessorio di bellezza era davvero utilizzato solo nel mondo dello spettacolo, in quanto ritenuto eccessivo per le donne comuni e per la moda del tempo. Attualmente invece assistiamo ad una tendenza moda make up che invece fa delle ciglia finte un indispensabile strumento di bellezza, che ogni donna può personalizzare rispettando il proprio stile ma garantendosi appunto uno sguardo imparagonabile rispetto alle ciglia naturali, a parte naturalmente sporadici casi in cui la natura ha già donato un tale fascino e una forma degli occhi e delle ciglia tale da non essere necessario.

Ma noi ci rivolgiamo a tutte quelle donne che invece sentono l’esigenza di avere quel tocco in più, di volere evidenziare la zona occhi perché personalmente piace.

Oggi si può dire che un paio di ciglia finte non manchino a nessuna nel proprio beauty case; certo c’è chi le utilizza sporadicamente per delle occasioni speciali e chi invece le applica a livello giornaliero perché si vede meglio, specie quando di natura le ciglia sono abbastanza corte e tolgono intensità anche ad un occhio di per sé bello.

Esistono anche altre tecniche per valorizzarle come per esempio il piegaciglia o la  permanente alle ciglia che le curva in modo permanente per un mesetto come se fossero state trattate con piegaciglia. Ma questi metodi a lungo andare potrebbero anche presentare degli aspetti negativi, perché le ciglia sono delicate e quindi incurvarle spesso serrandole nel piegaciglia o effettuando troppo di frequente la permanente potrebbe voler dire spezzarle o comunque indebolirle.

Le ciglia finte invece si sovrappongono semplicemente alle nostre naturali, quindi sono meno invasive e danno un effetto molto migliore di qualsiasi altro metodo.

Inoltre non è più come una volta, quando la scelta era minima e non erano di largo utilizzo: ora in una qualsiasi profumeria si trovano di varie forme, dimensioni, spessore e lunghezza di modo da poter avere differenti effetti scegliendo tra una vasta gamma di prodotti, il che ci assicura, se lo riteniamo importante, un effetto naturale ma semplicemente più lungo e folto del nostro o magari al contrario, se lo vogliamo, un effetto drammatico, come le attrici di teatro.

Vi indichiamo quindi quali sono le tipologie più comuni, di modo da orientarvi nella scelta, e dirvi anche come si applicano.

Le ciglia finte: intere e a ciuffetto

Esse si presentano principalmente in due formati: a ciuffetti o intere. Quelle a ciuffetti sono vendute in pacchetti da 50-60 pezzi e hanno una lunghezza variabile di pochi millimetri per infoltire le ciglia inferiori a più di un centimetro per quelle superiori. Si ritiene che queste ciglia siano quelle che regalano l’effetto più naturale, perché essendo a piccoli ciuffi si dovrebbero confondere meglio con le nostre. Sono infatti molto utilizzate anche per il trucco da sposa perché non appesantiscono.

Rispetto a questi pregi c’è da dire che la loro applicazione non è sempre molto semplice: bisogna avere una certa dimestichezza perché vanno inserite nello spazio tra una ciglia e l’altra, allargando bene la parte con le dita; inoltre anche la scelta di dove posizionarle, discrezionale, non è certo dia un ottimo risultato in termini estetici. Ci vogliono dunque in genere diversi tentativi prima di ottenere l’effetto desiderato adatto al proprio sguardo e precisione nell’incollarle tra spazi millimetrici. Comunque non si tratta di un procedimento difficilissimo, basta prendere la mano oppure farselo realizzare le prime volte da un estetista e chiedere poi chiarimenti.

Le ciglia intere sono molto più comode in quanto hanno già la forma a lunetta, pronte per essere semplicemente adagiate sulle ciglia naturali.

Per la loro applicazione così come per quelle a ciuffetto basta munirvi di una pinzetta da sopracciglia e ovviamente di una colla per ciglia finte. Spesso vedrete che esce già un tubetto nella confezione ma per essere sicure che il prodotto non sia nocivo e magari non rispetti gli standard di sicurezza, vi consigliamo di comprare a parte la colla da un rivenditore specializzato, le più diffuse sono la Duo Surgical e la Lashgrip.

Prelevate poco poco di colla con la testa della pinzetta e la cospargete sottilmente sulla lunetta o sull’attaccatura del ciuffetto. Lasciate agire per 15 secondi e poi le applicate sulla pelle, ponendole più vicino possibile all’attaccatura delle nostre ciglia, aiutandoci con le pinzette a sistemarle e a farle aderire nel miglior modo possibile. Ricordate di tracciare una linea di eyeliner per camuffare l’attaccatura e il gioco è fatto. Se volete riutilizzarle si sconsiglia di applicare il mascara che le rovina.

Possiamo sceglierle di vario colore, effetto, lunghezza e spessore. I consigliamo però le prime volte di iniziare con delle ciglia a lunetta ordinarie, di media lunghezza e di applicarle nel modo spiegato.