Le spugne e i prodotti naturali per il bagno:qualità e benefici

139

Oggi la maggior parte delle persone tende ad usare prodotti sintetici per il lavaggio del proprio corpo. Questa tendenza si deve purtroppo all’industria che crea e offre sul mercato prodotti di facile reperibilità, a basso costo ma con fibre sintetiche e trattate chimicamente che a lungo andare danneggiano l’epidermide, aggiungendosi all’aggressività dei comuni prodotti con cui ci laviamo, anch’essi aggressivi ed irritanti, pieni di profumi ed agenti dannosi, che spesso non rispettano il ph della pelle.Ecco che insorgono problematiche dermatologiche, rossori, irritazioni, pruriti etc.

Un valido espediente per combattere queste manifestazioni allergiche consiste nel conoscere ed utilizzare solo prodotti naturali o quanto più naturali possibile, che rispettino le caratteristiche della pelle e le sue esigenze. Questo è tanto più necessario quando si parla di neonati, bambini, adulti con pelle sensibile e anziani.

Se vogliamo fare del bene alla nostra pelle e inquinare anche di meno conviene perciò ripensare alle nostre abitudini. Un primo passo può essere utilizzare o regalare alla persone care  le spugne di mare, adottate fin dall’antichità dall’uomo per la detersione del corpo. La loro consistenza , la delicatezza del tessuto spugnoso di cui sono composte, le rende uniche in natura per pulire la pelle, anche quella più sensibile.

Le spugne di mare appartengono alla famiglia dei poriferi, animali marini invertebrati che si moltiplicano sul fondo marino assumendo la classica consistenza a spugna. Esse si rinnovano perciò continuamente, per cui utilizzarle non nuoce all’ambiente.

E’ proprio nel bacino del mar mediterraneo che crescono le migliori spugne, adatte ad essere impiegate dall’uomo.

Abbiamo a disposizione la qualità “arcipelago”, una spugna naturale (la più diffusa e conosciuta) che si caratterizza per avere molteplici buchi e fori irregolari al suo interno, in grado di assorbire tanta acqua, molta di più di quelle sintetiche  e rendere la spugna eccezionalmente morbida e perciò estremamente piacevole al contatto. La fibra naturale al 100% è molto più delicata di quella sintetica, non assorbe subito il sapone ma permette di stenderlo uniformemente, creando una carezza vellutata che rigenera sia il corpo che la mente. Esfolia la pelle in modo naturale e non aggressivo, non graffia e grazie alla sua composizione è in grado di stimolare la circolazione sanguigna, rimuovendo lo strato superficiale di pelle “morta” che così risulta ogni giorno rinnovata, più luminosa e levigata.

Ma l’uso della spugna di mare non si limita solo al bagno o alla doccia. C’è una qualità  perfetta anche per detergere la pelle del viso e del collo, bagnandola e versandovi sopra un po’ di latte detergente. Anche in questo caso la sua delicatezza garantisce un’azione pulente ma non aggressiva su occhi, zone sensibili e in caso di arrossamenti o acne che con le normali spugnette tendono ad accentuarsi. Si tratta della qualità “fine dama”, leggermente più compatta di quella tradizionale, adatta non solo ad eliminare i residui di trucco ma anche a stendere più facilmente ciprie, fondotinta e altre varianti cremose sulla pelle. Rimuove le sbavature ed è adatta anche per il fissaggio in polvere. E’ veramente setosa, molto piacevole al tatto.

Il Ramie è un’altra qualità di fibra naturale che  permette un lavaggio approfondito della pelle, anche quando per esempio si eseguono lavoro manuali e quindi si necessita di una consistenza che possa rimuovere uno sporco più ostinato. Effettua un bagno leggermente più vigoroso ma ugualmente adatto alle pelli sensibili perché  molto morbido ma in modo diverso dalla spugna. Ha infatti  la consistenza di un tessuto,ed è forato in modo regolare. Si trova nei negozi specializzati e ha una forma a rosa, con  petali di tessuto nei toni del crema.

Infine c’è il classico guanto in sisal e cotone. Il guanto in questione è composto da due materiali diversi; un lato è in sisal, una fibra più grezza che viene intrecciata per eseguire uno scrub potente una volta a settimana su zone del corpo meno delicate come gambe, schiena o piedi. Questo speciale tessuto massaggia vigorosamente la pelle, aumentandone la circolazione, rivitalizzandola. Il lato B è invece in morbido cotone, perfetto per la pulizia giornaliera di tutto il corpo. In questo caso avete due prodotti in uno ed è perciò più pratico per chi ad esempio è spesso in viaggio.

Rispetto alle spugne e ai materiali sintetici, questi materiali naturali sono più duraturi e resistenti. Costano un pochino in più ma costituiscono un trattamento da re e regine per la pelle. Esistono anche diverse grandezze in natura, quindi ognuno può scegliere la forma che più gli aggrada, a seconda anche degli utilizzi. Inoltre non contengono coloranti, estratti chimici e perciò sono assolutamente consigliate per la pelle dei bambini, neonati e anziani, per un bagno di coccole.