Lievito madre, tutti i benefici della lievitazione naturale

199

Si sente sempre più spesso parlare di lievito madre, anche detto pasta madre o lievito naturale. Ma di cosa si tratta esattamente? E, soprattutto, il pane lievitato naturalmente è più sano, più gustoso e più buono rispetto al pane tradizionale fatto con il lievito di birra?

Innanzitutto, spieghiamo brevemente cos’è il lievito madr e la lievitazione naturalee: si tratta di un impasto di farina e acqua acidificato da lieviti e batteri lattici, tra cui quelli appartenenti al genere Lactobacillus.

Lievitazione naturale

La presenza di questi batteri, secondo gli esperti, sarebbe legata ad una maggiore lievitazione del prodotto finale nonché ad una maggiore digeribilità. Era questo il metodo utilizzato dalle nostre nonne, prima che venisse commercializzato il lievito di birra, ma, negli ultimi anni, questa tradizione è stata riscoperta alla ricerca dei vecchi sapori. Il lievito madre è utilizzato tra l’altro in alcuni dei pani tipici delle nostre regioni, come il pane di Altamura, il pane di Lentini e il Nero di Castelvetrano.

Come fare il lievito madre in casa?

Come si può realizzare in casa il lievito madre? Ecco la ricetta

Si mescolano insieme 200 grammi di farina di manitoba e 100 ml di acqua tiepida, fino a formare un morbido impasto, che andrà poi inciso con un coltello e lasciato riposare per 48 ore, coperto con un panno umido.

Dopodiché si aggiungeranno 200 grammi di manitoba e 50 ml di acqua tiepida e si lascerà nuovamente riposare l’impasto così formato per 48 ore.

Il lievito madre a questo punto è pronto e potrà essere utilizzato per una settimana così com’è, viceversa, dovrà essere aggiunta altra farina ed acqua per rinfrescarlo. In questo modo, per opera dei microrganismi naturalmente presenti nella farina e nell’acqua, avverrà una naturale acidficazione dell’impasto.

Il pane fatto con lievito madre sarà ottimo anche dopo 3 o 4 giorni e soprattutto sarà molto più nutriente, fragrante e digeribile rispetto al pane tradizionale.

Ricetta pane con lievito madre

Per preparare il pane lievitato con pasta madre occorrono: 520 grammi di farina di tipo 0, 15 grammi di lievito madre, mezzo cucchiaio di zucchero, 20 grammi di farina 00. Si scoglie il lievito e lo zucchero in 250 cl di acqua tiepida. Si setaccia la farina, aggiungendo poi l’acqua con il lievito e lo zucchero appena miscelata.

Si impasta e si lascia riposare per 45 minuti. Dopodiché si lavora nuovamente l’impasto e si lascia lievitare ancora per tre quarti d’ora. Si informa a 220°C per 30 minuti.

Buon appetito!