Rimedi naturali per mani rovinate dai detersivi

1941
mani-rovinate-da-detersivi-rimedi-naturali

Molti dicono che le mani sono il nostro miglior biglietto da visita. Ci prendiamo cura di loro, arricchendole con smalti e nutrendole con creme e oli.

Ma diversi agenti esterni possono screpolarle, irritarle e rovinarle. E non parliamo solo del freddo, vento o poca idratazione!

Durante le pulizie di casa, i detersivi che utilizziamo possono essere molto aggressivi per la nostra pelle, contribuendo a screpolature o alle tanto odiate “spaccature”.

Per fortuna, la natura ci ha donato tanti rimedi naturali per poter risolvere questo problema.

Senza ulteriori indugi, vediamo subito quali sono i migliori impacchi naturali per mani rovinate dai detersivi!

Burro di karité

Come prima soluzione, non possiamo non parlare del burro di karité.

Questo ingrediente ha proprietà nutrienti e riparatrici e idrata profondamente la pelle, tant’è vero che è utilizzatissimo in cosmetica, dai balsami per le labbra alle creme per contorno occhi.

Svolge un’azione cicatrizzante e protettiva e può essere applicato in diversi modi a seconda delle nostre esigenze!

Si tratta di un burro molto ricco, quindi è particolarmente indicato per impacchi serali. Infatti, applicando una certa quantità di burro di karité sulle mani e coprendole con dei guanti bianchi di cotone, le mani risulteranno rigenerate!

E la sua azione idratante non si limita alle mani! Quando la pelle è particolarmente secca, va benissimo anche per il corpo e per i talloni screpolati.

Olio di oliva e altri oli vegetali

È il rimedio della nonna per eccellenza ed è un ingrediente fondamentale della dieta mediterranea, nonché ottimo per rinforzare e nutrire le unghie!

L’olio di oliva possiede tantissimi nutrienti, tra cui vitamina E e sostanze antiossidanti, utili a contrastare l’azione dei radicali liberi.

Ma la bellezza dell’olio di oliva sta nella sua semplicità: basta massaggiare le mani e tenerle “al coperto” per una notte per beneficiarne subito!

Quindi, questo è uno dei tanti usi alternativi di questo olio!

Ma non è finita qui. La maggior parte degli oli vegetali contengono sostanze nutrienti e riparatrici utili a riequilibrare lo stato dell’epidermide e a rigenerare le mani rovinate dai detersivi.

Un esempio è anche l’olio di jojoba o l’olio di argan, che possono essere usati da soli o in combinazione con un cucchiaio di gel d’aloe vera, dalle potenti proprietà lenitive e sgonfianti.

Oppure, inumidendo le mani, possiamo massaggiarle con dell’olio di mandorle dolci. Ricco di vitamine B e E, questo olio vegetale si presta a moltissimi usi, dalle mani screpolate alle smagliature.

Olio di cocco

Una piccola attenzione va riservata all’olio di cocco. Questo olio vegetale è assai famoso nella cosmesi naturale, poiché è un potente antiossidante e nutre in profondità senza ungere troppo.

Ciò che affascina di più dell’olio di cocco sono tutti gli utilizzi che possiamo farci prima di andare a dormire.

Possiamo fare un impacco per i capelli e anti-forfora, oppure un trattamento idratante per le labbra ma, soprattutto, un impacco curativo per le mani e per i piedi, al di là delle ragioni della loro secchezza.

Vi basterà massaggiare accuratamente le mani e i piedi con l’olio di cocco e indossare rispettivamente guanti e calzini. I risultati saranno visibili dalle prime applicazioni.

Miele

Ci sono tanti buoni usi del miele che ci rendono più belle!

Nutre in profondità, svolgendo un’azione antibatterica e purificante. Ottimo per i capelli, utilissimo per le maschere viso… e indispensabile per impacchi nutrienti alle mani!

Grazie alla sua azione cicatrizzante, le mani troveranno sollievo e saranno ben nutrite. Può essere applicato da solo o in combinazione con un olio vegetale (oliva, jojoba…) in modo che si stenda più facilmente.

Lasciare in posa per circa mezz’ora e risciacquate.

Avocado

Questo frutto tropicale non è utile solo per la preparazione di snack salutari e ricchi di nutrienti!

L’avocado può rivelarsi il nostro migliore alleato in materia di bellezza e cura del corpo. Basta creare una pasta d’avocado schiacciandolo con una forchetta o frullandolo con un po’ d’acqua!

Anche in questo caso applicare sulle mani e lasciare agire. Risciacquare e mettere la propria crema mani preferita.

Tuorlo d’uovo e burro

Non tutti conoscono le proprietà nutrienti del tuorlo d’uovo. Per le mani screpolate o rovinate dai detersivi, potete sbattere un tuorlo d’uovo e con il pennello applicarlo come un impacco sulle mani, da ripetere ogni giorno.

Dopo circa 20 minuti l’impacco va risciacquato e la routine va completata con un’idratazione successiva.

Infine, se avete del burro, avrete trovare un’ottima alternativa per nutrire le mani e attenuare screpolature e secchezza!

Consigli utili

Vogliamo concludere condividendo con voi alcuni consigli utili per prevenire e curare al meglio le vostre mani:

  • cercate di usare quanto più possibile i guanti, durante le faccende di casa. Che siano in lattice, gomma o nitrile (in base alle vostre esigenze), vi aiuteranno a proteggervi dagli agenti aggressivi dei detersivi;
  • non dimenticate i maniluvi, essenziali per avere mani sempre lisce e levigate;
  • anche gli impacchi alla camomilla aiutano ad alleviare i rossori;
  • ogni volta che potete, mettete sempre la crema per le mani. Può essere la vostra preferita o una bio o, ancora, una crema fatta in casa. La giusta idratazione è fondamentale e noterete la differenza.

Controindicazioni

Si consiglia di evitare l’utilizzo dei rimedi indicati se soffrite di allergie o ipersensibilità a una o più componenti e se avete una pelle problematica.

Consultare il medico in caso di gravidanza o allattamento.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.