Olio 31: i bambini possono usarlo?

33.043 views
olio 31 bambini

L’efficacia di olio 31 è cosa ormai nota a tanti, tanto efficace da poterlo usare anche per i bambini? La risposta è si, ma sempre con le dovute precauzioni e dopo essersi rivolti ad un medico. L’olio 31 essenziale può essere somministrato  ai più piccoli in caso di tosse, raffreddori, naso chiuso. Non ci sono effetti collaterali, almeno in teoria, ma quando si tratta della salute soprattutto dei bambini è bene andarci con i piedi di piombo.

Olio 31 per il raffreddore dei bambini

I bambini sono i principali bersagli dei malanni di stagione, febbre, tosse e raffreddore.

Il raffreddore dei bambini (specialmente dei neonati) mette subito in ansia i genitori, che devono stare tranquilli perché non è una tragedia.

Il naso chiuso o che cola mette in agitazione i bambini, che sembrano più irritati e questa situazione potrebbe anche causare problemi nella suzione del latte materno o artificiale del biberon.

Quali rimedi per farlo respirare meglio? Un aiuto naturale è l’olio 31, basta inserire nella sua cameretta o in quella di genitori (se si tratta di neonati) un vaporizzatore con l’olio essenziale. Basta 1 sola goccia in caso di bambini al di sotto dei 2 anni.

Si consiglia ai genitori di consultare sempre un pediatra, soprattutto se il piccolo è al suo primo raffreddore. In ogni caso rendere partecipe l’esperto questo trattamento naturale che vi assicuriamo può essere applicato al bambino senza alcun effetto indesiderato.

Olio 31 vantaggi per i bambini

Quante di voi mamme hanno curato il raffreddore dei vostri figli con i medicinali? Sicuramente tante perché pensare al farmaco è la prima soluzione per risolvere il problema.

Non sempre è così, soprattutto per i più piccoli. I farmaci nei bambini possono essere causa di allergie, fastidi alimentari e immuno-resistenze.

Nei bambini l’assunzione dei medicinali deve essere fatta con molta cautela e solo sotto prescrizione medica nei casi gravi.

Quando il raffreddore colpisce il mondo dei piccoli può essere trattato con i rimedi naturali. Il vantaggio sta nella tollerabilità, nella naturalità del prodotto e soprattutto nell’efficacia.

Tante mamme hanno, infatti, testimoniato l’efficacia della somministrazione di olio 31 nei casi di raffreddamento dei loro figli più di tante medicine. Ma non sono esclusi segni di allergie o intossicazioni. Quindi va bene trattare i sintomi influenzali con olio 31, ma non dimenticare di usare la stessa saggezza che usiamo nell’assunzione di medicinali.

I bambini hanno bisogno per il loro organismo di sostanze naturali (farmaci solo in casi necessari). In ogni caso che sia un farmaco o anche solo un prodotto naturale come olio 31, prima di pensare all’efficacia consultare un pediatra di fiducia. Con la salute non si scherza, soprattutto quella dei bambini.