Olivello spinoso

68
olivello-spinoso

L’Olivello spinoso, dai più conosciuto come la principale fonte energetica per i soldati ai tempi della guerra, è un arbusto che cresce sulle coste atlantiche europee e in Cina.

In passato era considerata una pianta velenosa, invece attualmente non rientra nella cateoria di “arbusti pericolosi”, tant’è vero che viene impiegato tranquilamente in campo alimentare, cosmetico e fitoterapico. A cosa serve l’olivello spinoso? Quali sono i rischi? Scopriamolo insieme.

Proprietà dell’olivello spinoso

Lo troviamo in erboristeria sotto forma di frutti, semi e foglie, ognuno con componenti chimici e nutrizionali specifici:

  • i frutti contengono Vitamina C, flavonoidi, carotenoidi, terpeni e pectine
  • le foglie contengono i tannini
  • i semi invece contengono un olio essenziale per produrre l’acido linoleico

Benefici dell’olivello spinoso

Tutti i benefici di questo arbusto risalgono all’antichità e ogni parte dell’olivello veniva impiegata per trattare una particolare patologia. Ad esempio:

  • i frutti per l’effetto lassativo
  • fiori e foglie per problemi respiratori, reumatismi e gotta

Oggi l’olivello spinoso viene impiegato soprattutto per l’alto contenuto di Vitamina C, importante nei casi di:

  • deficit del sistema immunitario
  • prevenzione di malattie infettive
  • astenia
  • inappetenza
  • antiossidante
  • rimarginazione delle ferite
  • cicatrizzante
  • antinfiammatorio
  • disturbi gastrici

Si dice che il contenuto di questa vitamina nell’olivello superi quello del kiwi e agrumi.

Olivello in cosmesi e alimentare

La pianta viene impiegata in campo alimentare come acompagnamento di varie pietanze (soprattutto pesce) o marmellate e confetture. L’olivello ridurrebbe il colesterolo cattivo nel sangue e andrebbe a rinforzare le carenze nutrizionali. Lo troviamo sotot forma di sciroppo e succo.

Un altro uso fondamentale è quello estetico. Viene impiegato contro l’invecchiamento, per la tonicità dei tessuti e per favorire la formazione di collagene. E’ possibile trovarlo sotto forma di crema e oli.

Per dosi e tempi di somministrazione rivolgersi ad un medico esperto o l’erborista di fiducia. Non esagerare e non assumere in caso di patologie serie.

Effetti collaterali dell’olivello spinoso

L’olivello spinoso non è un arbusto tossico e non causa particolari efeftti avversi. Ovviamente questo non vale per tutti, ci sono soggetti particolarmente sensibili ai quali può dare fastidio questo arbusto. Devono evitarlo:

  • soggetti allergici
  • intolleranti
  • coloro che hanno calcoli renali

La vitamina C può favorire l’escrezione di ossalati. Chiedere il parere di un esperto.