Quali cosmetici usare per un make up Anni 50?

109
Marilyn-Monroe make up anni '50

Marilyn-Monroe make up anni '50Se siete appassionate degli Anni 50 e della sua icona per eccellenza, la grande Marylin Monroe, potrete utilizzare i nostri suggerimenti per realizzare un make up impeccabile.

Quali sono i cosmetici necessari per realizzare un make up Anni 50? Per la base occorre utilizzare un fondotinta illuminante con texture leggera, cipria, degli ombretti e pennelli vari. Ma vediamo nello specifico i colori di questi cosmetici.

Se ricordiamo il viso di Marylin, o ammiriamo qualche sua foto, sapremo che, il fondotinta sarà di colore chiaro, la cipria ed il fard di colore rosa. Per gli ombretti dobbiamo preparare, un ombretto perlato ed uno di colore neutro, oltre ad una tonalità color rosa pastello. È necessario un eyeliner nero, ma la matita dovrà essere bianca. E poi il tocco caratterizzante del make up anni 50, è rappresentato dalle ciglia finte. Per le labbra occorrono una matita rossa di una tonalità, come sempre suggerito, più scura del rossetto che dovrà essere rosso.

Partiamo dal fondotinta, che andrà a coprire il viso ed il decolleté, e poi la cipria che coprirà anch’essa collo e viso; verrà distesa con un pennello mettendo un velo leggero in modo che si possa poi ripassare ulteriormente. Il correttore potrebbe essere utile per coprire eventuali brufoletti, ed allora utilizzeremo un correttore verde per coprire gli arrossamenti, mentre per coprire le occhiaie occorre un correttore arancio. Ed ora prendiamo gli ombretti, quello color neutro andrà applicato sulla palpebra per intero, cioè fino alle sopracciglia insistendo sulla piega della palpebra.

Stendiamo l’ombretto color rosa pastello nella parte esterna della palpebra, mentre l’ombretto perlato verrà applicato sul margine inferiore delle sopracciglia ed in piccola quantità all’inizio e al centro della palpebra.

Suggerimenti sempre per gli occhi: l’eyeliner andrà applicato sulla linea superiore dell’occhio, e per dare un effetto all’insù all’occhio, si dovrà tenderlo un po’ verso l’esterno. Se preferiamo utilizziamo un mascara super allungante, ce ne sono tanti in commercio, avendo cura di spazzolare con l’apposito pennellino per evitare la formazione degli antiestetici accumuli a formare grumi, oppure come suggerivamo, in alternativa applichiamo le ciglia finta, mettendo una linea di matita bianca all’interno dell’occhio.

Ciglia  e sopracciglia: possibilmente curate le sopracciglia e pettinatele verso l’alto. Mentre per le ciglia resta a voli la scelta delle ciglia finta o del mascara.

Guance e labbra: per le guance stendiamo un color pesca luminoso cercando di evidenziare gli zigomi, utilizzando dei pigmenti color oro leggero della trucco minerale, è possibile anche visionare il sito per effettuare una scelta più ponderata.

Il punto di forza del make up anni 50: le labbra! Il contorno delle labbra va sottolineato con una matita della tonalità color rosso mattone, iniziando dall’interno verso l’esterno; mentre il rossetto dovrà essere color rosso fuoco, dalla texture morbida e leggermente lucida. Non dimentichiamo un velo di cipria sulle labbra. Vedrete che riuscirete a realizzare davvero un bell’effetto. Se volete potrete completare con uno smalto rosso fuoco solo se  avete  unghia lunghe e curate.