Le regole igieniche per l’uso dei cosmetici

128
prodotti make up

Sono sempre più i cosmetici che utilizziamo ogni giorno per la cura e la bellezza della nostra persona: dal  make up ai detergenti, passando per profumi e creme… la lista è davvero lunga.

Se una buona attenzione la rivolgiamo alla qualità dei prodotti che acquistiamo, ricordate che un aspetto importante da non sottovalutare è rappresentato dalla modalità di conservazione di tali prodotti. Una volta aperti infatti ci sono alcune regole da seguire per mantenere una corretta igiene ed evitare che gli stessi si modifichino nella loro composizione originaria.

Venendo a contatto con pelle, capelli, zone delicate del corpo è necessario pertanto avere alcune accortezze; anche se spesso passano inosservate, sono tante le reazioni cutanee che si sviluppano all’utilizzo di prodotti che ad esempio sono scaduti o che venendo esposti a forte luce, aria e caldo prolungato perdono le loro caratteristiche, scatenando reazioni allergiche molto fastidiose.

Vediamo allora come comportarsi.

Conservare bene i prodotti

Mantenere i prodotti ben puliti, nelle loro confezioni ed evitare di lasciarli inutilizzati per lungo tempo, specialmente quando sono stati già aperti. Ricordate che dal momento che aprite il sigillo di confezionamento inizia a decorrere il tempo di scadenza, che può variare dai 6 mesi ai 30 mesi o poco più.

Lo ritrovate scritto dietro ogni prodotto. Un valido aiuto per rispettare i tempi di scadenza mensili è di apporre sulla confezione la data in cui li avete aperti. In tal modo saprete sempre con precisione quando il prodotto non è più idoneo all’utilizzo.  Richiuderli subito dopo ogni utilizzo per evitare che l’aria possa modificarli e dar vita a proliferazione di batteri.

Prima di utilizzarli, specie il trucco, è bene lavarsi le mani: tutto quello che abbiamo toccato in precedenza può essere sporco o comunque poco igienico e trasferirsi facilmente ai  cosmetici.

Lavare gli strumenti

Gli strumenti che si utilizzano per il make up devono essere lavati frequentemente con sapone neutro e lasciati asciugare bene. Parliamo di pennelli di varie forme e dimensioni che usate per applicare il vostro make up, spugnette per fondotinta o struccanti, spatoline e tutto ciò che usate in genere per la loro applicazione.

Non diluire i prodotti

Non diluite mai il cosmetico con un altro prodotto perché ancora una volta rischiate di alterarlo. Alcune donne ad esempio, quando il mascara si secca per via dell’aria che vi entra a seguito dei numerosi utilizzi, lo espongono a luce solare per molte ore oppure lo diluiscono con latte detergente. Queste sono cattive abitudini che celano possibili infezioni ed arrossamenti agli occhi. Decisamente da non sottovalutare. Meglio chiudere subito dopo l’utilizzo il mascara e magari acquistare confezioni leggermente più piccole di modo da poter essere consumate più in fretta.

Attenzione al caldo e al frigo

Contro il caldo, spesso si consiglia di porre i prodotti più delicati in frigorifero ma attenzione: è vero che il caldo rappresenta un agente molto deleterio ma anche il freddo eccessivo può inibire sostanze attive e cambiarne la composizione o l’efficacia.  Se non è espressamente indicato sulla confezione, non mettete i cosmetici in frigorifero.

Per le creme, meglio utilizzare le apposite spatoline per prelevare il contenuto dai vasetti. Con le dita si rischia di immettere pur sempre una grossa quantità di batteri . Richiudetele sempre.

Dunque, il make up va utilizzato in breve tempo, questa è la regola assoluta per evitare ogni sorta di modifica e ritrovarsi con bollicine, macchie cutanee, arrossamenti, pruriti ecc. Vanno conservati in un luogo fresco e asciutto e lontano dalla luce. Fate in modo che il vostro beauycase sia in ordine, pulito e con prodotti non scaduti e non vecchi.

Il non aver superato la data di scadenza non è sempre un motivo sufficiente per essere tranquille. Osservate, annusate, toccatene la composizione per essere sicure che i vostri prodotti siano ancora integri. Buttate via tutto ciò che conservate da anni anche se è stato utilizzato solo qualche volta. E’ proprio il decorso del tempo e l’inutilizzo prolungato che altera la chimica del make up e dei cosmetici in genere.