Rimedi naturali per alleviare le scottature sulla lingua

2.075 views
rimedi naturali per bruciature sulla lingua

Quante volte ci è capitato di ingerire una pietanza troppo calda, ritrovandoci poi con la lingua bruciata e dolorante? Quasi tutti, almeno una volta nella vita, hanno sperimentato questa fastidiosa condizione. Se, generalmente, bere dell’acqua fresca dona un immediato sollievo, alcune volte l’entità della lesione richiede di più tempo e di cure particolari per sanarsi del tutto.

Le ustioni sulla lingua, infatti, possono danneggiare le papille gustative, con conseguente comparsa di rossore e dolore, oltre che eventuale fastidio nell’ingerire il cibo. La lingua è estremamente sensibile e anche la più piccola fonte di calore è potenzialmente in grado di lesionarla.

Le scottature più gravi necessitano del consulto di un medico, mentre i casi minori possono essere tranquillamente trattati in casa con rimedi naturali. Vediamo alcuni semplici metodi per curare il bruciore alla lingua in modo rapido.

Ingerire alimenti freddi

Ingerire dei cibi freddi, è il rimedio naturale che compiamo in automatico dopo esserci bruciati la lingua. Gli alimenti dalle basse temperature aiutano a prevenire le possibili infiammazioni a lungo termine e a lenire i tessuti danneggiati.

I risultati migliori si ottengono posizionando qualcosa di freddo direttamente sulla zona interessata,cercando di non far passare troppo tempo dall’avvenuta ustione.

Potete succhiare un cubetto di ghiaccio o godervi un buon gelato. In alternativa, anche acqua e succhi di frutta molto freddi riescono ad alleviare il rossore. Prima di ingerirli completamente, provate a trattenere queste sostanze fredde nella bocca il maggior tempo possible.

Miele

Il miele è uno degli ingredienti più efficaci e indicati per curare una scottatura sulla lingua. È, infatti, antibatterico e previene gli eventuali danni ai tessuti di questa delicata componente del nostro corpo.

Prendete un cucchiaino di miele e spalmatelo su tutta la superficie della lingua, in particolar modo sulla zona interessata da bruciore, e mantenetelo all’interno della cavità orale il più a lungo possibile. Ripetete l’operazione due volte al giorno per una più rapida ed efficace guarigione.

Aloe vera

L’aloe è conosciuta per le sue proprietà benefiche per la pelle ed i capelli. Forse però non tutti sanno che questa pianta aiuta anche a ritrovare il sollievo dalle scottature sulla lingua. L’aloe ripara le cellule lesionate e il suo potere rinfrescante riesce a gestire i sintomi legati al bruciore.

Procuratevi del gel di aloe vera (magari estraendolo direttamente dalle sue foglie, così da ottenere il massimo dei benefici) e applicatelo su tutta la lingua, insistendo delicatamente sulla zona danneggiata. È possibile ripetere questo trattamento alcune volte al giorno.

Se l’entità della scottatura dovesse essere notevole, versate il gel di aloe vera all’interno di stampini per il ghiaccio e posizionateli nel congelatore per qualche ora. Succhiate poi, ad intervalli regolari, i cubetti così preparati ed avrete un trattamento intensivo.

Yogurt

Lo yogurt è un emolliente che lenisce i tessuti della lingua e allevia in modo istantaneo i sintomi delle bruciature. Dopo aver subito un trauma dovuto al contatto con un elemento troppo caldo, la lingua può risultare dolorante e lo yogurt è uno dei più efficaci ingredienti da utilizzare in questi casi.

Tutto ciò che vi occorre è mezzo vasetto di yogurt: inserite all’interno della cavità orale un cucchiaino di yogurt e tenetelo in bocca per qualche minuto, prima di deglutirlo. Continuate in questo modo con l’intera dose. Per ottenere risultati ottimali, procedete con l’operazione due volte al giorno.

Zucchero

Un ulteriore rimedio, facile e veloce, per trattare le scottature sulla lingua è quello di utilizzare lo zucchero. Questo ingrediente ne allevia i sintomi ed elimina il fastidio ad esse legato.

Mettete un cucchiaino di zucchero in bocca, senza deglutirlo. Attendete semplicemente che il prodotto si sciolga da sé. Ripetete la procedura quando necessario. Questo metodo, non è indicato per i soggetti con un alto livello di glucosio nel sangue.

Menta

La menta è antibatterica e possiede proprietà rinfrescanti. Ridice inoltre le infiammazioni e svolge una leggera azione antidolorifica. Lavate alcune foglie di menta e mettetele nel congelatore per circa 20-30 minuti. Trascorso il tempo necessario, estraetele e masticatele, avendo cura che il succo fuoriuscito tocchi le zone interessate dal bruciore.

In alternativa, è possibile sorseggiare lentamente del tè freddo alla menta o utilizzare della pasta di menta. In quest’ultimo caso, non eccedete con la quantità e spalmate il prodotto direttamente sull’area dolorante: lasciate agire per circa 5 minuti e poi risciacquate accuratamente.

Dopo una bruciatura sulla lingua, ricordatevi poi di non assumere bevande troppo calde e cibi da sgranocchiare, come noccioline o patatine. Evitate poi alimenti speziati, alcol e fumo perché sono in grado di aumentare l’entità dell’infiammazione.

Nella maggior parte dei casi, le lesioni dovute a scottature sulla lingua guariscono nel giro di pochi giorni. Se notate, invece, una persistenza del problema, rivolgetevi al vostro medico

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!