Rolfing: il benessere arriva dalla forza di gravità

68
rolfing

Si chiama Rolfing ed è la nuova disciplina che sta sta coinvolgendo tutte le fasce d’età, dai più giovani agli anziani. Ma cosa ha di tanto eccitante il Rolfing? Semplice, ci fa star ben solo con la forza di gravità. Mai nessuna disciplina fino ad ora era arrivata ad un benessere del corpo in allineamento con lo spazio in cui ci troviamo e in relazione alla sola forza di gravità. Scopriamo insieme questa sorprendente disciplina.

Cos’è Rolfing

Il nome si deve alla biochimica americana, Ida Rolf (da qui il nome della disciplina), che per prima intuì che la forza di gravità ha un effetto notevole sul sistema muscolo scheletrico.

La biochimica ha sviluppato un vero e proprio metodo, chiamato Rolfing, in base al quale se un corpo è allineato con la gravità, si trova in equilibrio e tutti i movimenti migliorano.

Una teoria secondo cui se un segmento del corpo è “fuori posto” l’intera struttura non funziona. Più facile a farsi che a dirsi. Il metodo Rolfing incuriosisce e funziona.

Come funziona il Rolfing

Una seduta di Rolfing sembra essere una comune seduta di massaggi corporei. In realtà è molto di più di una semplice manipolazione. Questi particolari massaggi sfruttano la forza di gravità aiutando a sciogliere tensioni, a sentirsi in armonia con il corpo e renderlo più flessibile ed elastico.

I trattamenti di Rolfing fanno parte della cosiddetta ginnastica dolce e prevedono dei miracoli grazie ad un ciclo di almeno 10 sedute.

Il Rolfing agisce sulle vertebre e sulla colonna vertebrale. Il corpo nella giusta posizione gravitazionale può acquisire energia, equilibrio e armonia di movmenti inaspettati.

Le sedute di Rolfing sono di circa un’ora ciascuna, di solito ad intervalli di 7-14 giorni. Prima di iniziare il trattamento è bene sottoporsi ad un check up in cui il terapeuta provvederà ad esaminare il fisico e i movimenti del paziente e valuterà come procedere.

Un esempio di check up è capire ad esempio se un paziente ha qualche arto più lungo dell’alto o una spalla più alta dell’alta. In base a questo si valuteranno i movimenti e il loro miglioramento in un rapporto di spazio- forza di gravità.

Benefici del Rolfing

Seguire la disciplina di Rolfing ha numerosi benefici per ogni fascia d’età. Nei giovani il Rolfing è efficace per la cattiva postura, le ginocchia e alluce valgo, scoliosi e piedi piatti.

Possono seguire i trattamenti del Metodo Rolfing anche i bambini (la prima volta accompagnati dai genitori) con unica eccezione per chi porta l’apparecchio ai denti (un ostacolo per la risposta del soggetto al trattamento).

Negli adulti il Rolfing apporta benefici soprattutto sui muscoli e legamenti, migliorando la postura, i movimenti. Grandi benefici per i piedi, schiena, gambe e ossa.

Per gli anziani il Rolfing è un vero toccasana, una sorta di tuffo nella giovinezza passata. Il metodo agisce soprattutto sull’artrosi (tipica di questa fascia d’età). La disciplina Rolfing migliora la qualità della vita e aiuta i movimenti corporei in armonia con la gravità grazie a facili esercizi di torsione collo.

Le semplici attività quotidiane come allacciarsi le scarpe non saranno più un problema per chi ormai non è più un giovincello.

Il nostro benessere dipende dalla forza di gravità. Questo dice il Metodo Rolfing. Chissà cosa avrebbe detto il grande Isaac Newton…