Sago: proprietà e usi!

717
amido sago

Siamo abituati ai più svariati nomi di piatti e ingredienti, dalla cucina tradizionale a quella più bizzarra vegana,

Pur sforzandoci non avevamo mai sentito parlare di sago. Cos’è il sago? A cosa serve? Dove si trova? Scopriamolo insieme.

Cos’è il sago

Il sago è semplicemente il midollo di una palma! Vi starete chiedendo a che cosa possa servire il midollo di una pianta per il nostro benessere.

Ecco svelato il mistero, il sago (originario della Nuova Guinea) diventa fecola di patata e utilizzato per vari piatti in cucina.

Può essere mangiato in diversi modi, la più comune è sotto forma di frittelle. Da noi è poco conosciuto (diffuso principalmente in Malesia), ma è spesso associato come uso alla tapioca.

Proprietà del sago

Il sago, o meglio parlare di amido di sago, è un carboidrato con poco ferro e calcio, ma ricco di vitamine e sali minerali.

Il sago non contiene glutine, quindi adatto ai celiaci e in genere a chi soffre di intolleranze e allergie.

Il sago è anche povero di proteine ed è un elemento fondamentale per particolari piatti.

Usi del sago

La cucina indonesiana è specializzata nell’utilizzo delle pietanze locali del’ sago o amido di sago.

Viene usato per produrre biscotti, pane (vedi pane cotto al sole) e piadine mentre in altri posti viene usato soprattutto come ingredienti per frullati e budini.

Anche la cucina Thailandese è ricca di piatti contenenti amido di sago, un esempio è l’ambuyat (una massa appiccicosa che accompagna piatti tipici locali a base di pesce).

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Il sago arricchisce varie tipologie di piatti con particolarità, gusto e leggerezza.

Reperirlo è difficile, gli unici posti dove trovarli sono piccoli chioschi indonesiani (uno è a Milano).

Il sago è usato anche in campo industriale per la produzione di carta e compensati.

E’ possibile trovarlo nella lavorazione e produzione del glucosio. Se avete la possibilità di trovare il sago, acquistatelo e gustatelo.

La sua rarità corrisponde ad una grande bontà e numerosi benefici per il benessere.