Come schiarire i capelli in modo naturale

6.323 views
schiarire i capelli naturalmente

Molte persone amano schiarire i proprio capelli. Specialmente in vista dell’estate, avere dei riflessi lucenti e dorati è un desiderio comune. Schiarire i capelli è un’operazione che attrae anche le giovanissime, sono infatti sempre di più le adolescenti che sfoggiano chiome baciate dal sole.

I capelli iniziano la loro crescita all’interno del follicolo, situato sul cuoio capelluto: è qui che entrano in gioco i pigmenti responsabili del colore. Essi sono due: la eumelanina (presente nei soggetti dai capelli scuri) e la feomelanina (che conferisce il colore rosso); i capelli biondi sono il risultato di una carenza di questi pigmenti.

Chi non vuole affidarsi ai classici prodotti chimici per schiarire i capelli può servirsi di ricette casalinghe preparate con sostanze naturali e donare così una nuova luce alla chioma. Esistono infatti molti ingredienti in grado di produrre uno schiarimento dei capelli completamente sicuro ed eco-friendly. Vediamo quali sono.

Camomilla

La camomilla non è solo una bevanda dai molti benefici per il nostro organismo, ma anche un ottimo schiarente per capelli. Basterà preparare un infuso molto forte, aggiungendo all’acqua più filtri del solito, e lasciar raffreddare. A quel punto, basterà applicarla su tutta la lunghezza della chioma ed esporsi al sole per circa mezz’ora, fino ad asciugarla. Poi lavate con il vostro shampoo abituale.

Hennè

Nonostante l’hennè sia conosciuto per la sua caratteristica di rendere più scuri i capelli, esso può regalare alle donne dalla chioma corvina dei chiari riflessi tendenti al rosso. Serviranno 3 cucchiai di polvere di hennè mescolati in ½ tazza di acqua calda. Fate riposare il composto tutta la notte e, la mattina dopo, stendetelo sui capelli. Lasciate in posa 2-3 ore e poi sciacquate bene.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato si sodio è uno sbiancante naturale utilizzato principalmente per avere denti più bianchi. Esso però aiuta anche a schiarire i capelli. Preparate una pasta usando un po’ di acqua calda e 1/3 di bicarbonato di sodio (se avete i capelli lunghi, potete aumentare la dose).

Una volta pronta, applicatela su tutta la chioma e attendete 15 minuti. Trascorso il tempo necessario risciacquate e lavate con shampoo e balsamo, come fareste abitualmente.

Limone

Il succo di limone è probabilmente uno dei rimedi di bellezza per capelli più noti e utilizzati da secoli grazie alle sue numerose proprietà benefiche. Il merito principale è dell’acido citrico contenuto al suo interno che schiarisce naturalmente i capelli.

Per un effetto delicato, unite 1 cucchiaio di succo di limone a 1 litro d’acqua, se invece preferite un risultato più intenso potete utilizzare 3 cucchiai di succo di limone in circa 750 ml d’acqua. Stendete poi sui capelli e lasciate in posa 30 minuti.

Aceto di mele

L’aceto di mele dona ai capelli dei riflessi chiari e naturali. È possibile prepararne una soluzione con acqua distillata o spruzzarlo direttamente sulla chioma con l’aiuto di un vaporizzatore. In entrambi i casi, lasciate in posa per circa mezz’ora e poi risciacquate.

Sale marino

Quando si nuota nel mare, l’effetto del sale schiarisce i capelli. Soprattutto se dopo ci si espone subito al sole. Potete ricreare lo stesso effetto utilizzando sale marino e acqua calda. Sciogliete un cucchiaio di sale all’interno di ½ tazza d’acqua. Applicate sui capelli e attendete circa 20 minuti. Trascorso il tempo necessario, sciacquate via il tutto.

Ricetta per preparare uno schiarente naturale

Ingredienti

  • 1/3 di tazza di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaio di sale marino
  • 5 gocce di olio essenziale di camomilla
  • Acqua calda quanto basta

In una ciotola, mescolate bene il bicarbonato di sodio con il sale. Il bicarbonato è anche un ottimo agente esfoliante che rimuove tutte le impurità e le cellule morte, inoltre promuove la crescita dei capelli. Aggiungete poi l’olio essenziale di camomilla che donerà dei riflessi lucenti e delicati.

A questo punto, versate lentamente l’acqua fino a creare una pasta densa e omogenea. Potete scegliere di applicare solo su alcune ciocche, per creare giochi di luce, o sull’intera chioma per un effetto schiarente totale. In entrambi i casi, massaggiate bene anche sul cuoio capelluto, poi passate alle lunghezze e tenete in posa per circa 30 minuti.

Per un risultato ancora più intenso, attendete il tempo di posa esponendovi al sole. Trascorso il tempo necessario, lavate normalmente utilizzando shampoo e balsamo. Se preferite, ripetete il trattamento il giorno successivo, per schiarire ancora di più la chioma.

I rimedi casalinghi per avere capelli più chiari sono più economici rispetto ai prodotti in commercio e possono essere usati più spesso, perché non contengono alcun elemento chimico in grado di danneggiare la chioma.

Ricordate che i risultati variano a seconda del tipo e del colore di capelli. Non si avrà mai, quindi, un effetto comune per tutti.

Alessandra Montefusco
Ho una laurea magistrale in Teoria dei linguaggi e sono appassionata di rimedi naturali e cosmetica ecobio sin dall’adolescenza. Per questo cerco sempre di tenermi aggiornata sulle ultime novità del settore e sulle potenzialità dei prodotti che madre natura ci ha donato. Mi occupo di comunicazione e lavoro nel settore degli audiovisivi. Amo la musica - mia grande passione - la letteratura, il cinema, le passeggiate all’aria aperta e…il cibo!