Sei abitudini alimentari delle donne giapponesi per mantenersi in linea

133
cibo giapponese

Secondo recenti sondaggi le donne giapponesi sono considerate tra le più belle, affascinanti ed eleganti al mondo, inoltre avrebbero una vita più lunga.

Le giapponesi non dimostrerebbero mai l’età anagrafica, a 30 anni come se ne avessere 18. a 40 ne dimostrano 25 e via discorrendo. Il segreto? Starebbe tutto nell’alimentazione, in quello che mangiano e in particlare di 6 abitudini alimentari che aiuterebbero a mantenersi in forma.

Una dieta ricca e bilanciata

I giapponesi mangiano solo sushi? Assolutamente no! Sfatato questo mito, la dieta dei nipponici è abbastanza variegata e diversificata, sana, bilanciata, priva di cibo spazzatura e ad alto contenuto calorico. Essi preferiscono:

  • alghe
  • verdura
  • riso
  • soia
  • frutta
  • tè verde

I giapponesi amano mangiare i cibi di stagione, freschi e che maturano al momento. Durante la stagione invernale prediligono minestre, carne, pesce e bevande calde, in estate invece via libera a frutti di mare, zuppe fredde e insalate.

Metodi di cottura

Le donne danno molta importanza a metodo di cottura (vedi cucina sana: 5 tipi di cottura) prediligendo quello alla griglia, al vapore o la frittura con olio minimo. Tengono molto al modo di tagliare le verdure e limitano il consumo di spezie, esaltando sapori e valori nutrizionali delle pietanze.

La cultura del mangiare

Le donne giapponesi come l’intero popolo nipponico, hanno una vera e propria cultura del saper mangiare. Tra le loro abitudini culturali principali notiamo:

  • porzioni giuste
  • mangiare lentamente
  • ogni pietanza il suo piatto
  • poche decorazioni nei piatti
  • i piatti mai pieni fino all’orlo

Riso al posto del pane

Nella tradizione culinaria giapponese c’è poco spazio per il pane e per i prodotti farinacei (veri nemici della linea). Le donne giapponesi amano degustare il riso (cotto, senza sale e senza burro) e in questo modo insegnano anche a mariti, compagni e figli il giusto modo di mangiare in salute.

La colazione è il pasto principale della giornata

Tutti sappiamo l’importanza della colazione, fare un sano e ricco breakfast al mattino aiuta a ricaricarsi della giusta dose di energia per affrontare la giornata. Mentre per noi italiani diventa solo un mero ideale (sappiamo solo che esiste la colazione perfetta senza metterla quasi mai in pratica), i giapponesi non saltano mai il primo pasto della giornata.

Per le donne giapponesi la colazione è un sano rituale,che comprende: soia, zuppa di miso, vedure, frittae etc).

Pochi dolciumi

A differenza di noi italiani (degustatori di dolci e torte di ogni genere), le donne giapponesi e l’intera popolazione nipponica riserva pochissimo spazio ai dolci. La maggior parte sono senza farine, burro, ma con pochi zuccheri e grassi.

Hanno addirittura il gelato a base di riso (meglio conosciuto con il nome di mochi. Per mantenerse una linea slim e leggera è indispensabile segurie le abitudini delle donne giapponesi, esempio di lunga vita!