6 Modi per riutilizzare il burro scaduto

1756
riutilizzare_burro_scaduto

Il burro è un ingrediente essenziale nella preparazione delle pietanze. Anche il classico “pane, burro e marmellata” è considerata la colazione dei campioni, semplice ma squisita.

Viene utilizzato in pasticceria, nei piatti salati e nelle ricette casalinghe. Ma cosa possiamo fare se il burro scade?

Oggi ti propongo 6 modi per riutilizzare il burro scaduto. Vediamo quali sono..

Come antimacchia per superfici

Se conservi il burro scaduto in freezer puoi utilizzarlo all’occorrenza come un antimacchia fatto in casa. È molto utile soprattutto per le macchie di inchiostro sulle superfici dure, in particolare quelle in plastica.

Ti basta passare il panetto di burro freddo sulla macchia (attraverso movimenti circolari) fin quando non vedi che la macchia pian piano sbiadisce. Quando lo sporco sarà eliminato, ti basterà risciacquare l’oggetto con semplice acqua e sapone e asciugare.

Per sciogliere i “nodi”

Quante volte ti sarà capitato di avere una catenina, una collana, così ingarbugliate da non riuscire più a indossarle. E poi scioglierle non è semplice: non solo ci vuole tanto tempo e pazienza, ma si rischia perfino di spezzarle!

Per questo il burro scaduto può essere un valido aiuto. Possiamo ungere la catena di burro e sciogliere gradualmente i nodi formatisi. Diventerà una passeggiata.

Per gli ematomi

Anche se non può liberarci completamente dal dolore, utilizzare il burro sugli ematomi e contusioni non solo dona sollievo, ma aiuta anche a prevenire la formazione dei lividi.

Basta applicare il burro sulla zona, ovviamente con delicatezza. Se è freddo, è ancora più efficace.

Per le mani

Il burro scaduto può essere utilizzato per diverse occasioni, in aiuto alle nostre mani.

Per eliminare i cattivi odori: a volte in cucina ci sono degli alimenti, come l’aglio per esempio, che lasciano un odore così forte che sembra non sparire mai.

Passare del burro sulle mani, con l’aggiunta di un po’ di succo di limone, aiuta a rimuovere i cattivi odori dalle mani. Il limone inoltre, è molto utile anche per attenuare le macchie scure delle nostre mani.

Se l’anello al dito si è incastrato: a volte le mani possono gonfiarsi e gli anelli si incastrano. Passare il burro tra le dita può essere utile a liberarsi degli anelli e aiutarli a scivolare via.

Infine, poiché il burro è ricco di vitamine e minerali, è un ottimo riparatore e ammorbidente. Se abbiamo le mani rovinate dal freddo o da un’eccessiva secchezza, preparare un impacco di burro, o in alternativa una crema idratante fatta in casa, dona idratazione e invigorimento.

Come lubrificante per piccoli attrezzi

Il burro scaduto può servire anche per lubrificare piccoli attrezzi. Se abbiamo delle pale da neve, applicando una modesta quantità di burro può facilitare la rimozione della neve in strada.

In alternativa, potete utilizzare anche l’olio esausto.

Per il viso

Il burro può svolgere una doppia azione sul nostro viso.

Può essere uno struccante, date le sue componenti oleose: può sciogliere anche il trucco waterproof. Scaldare un pezzetto di burro a bagnomaria, accompagnato da qualche cucchiaio di acqua calda.

Lasciar intiepidire. Distribuire il composto di burro e acqua sul viso attraverso un dischetto d’ovatta. Questo procedimento produce anche un effetto esfoliante, perché non solo rimuove il trucco, ma anche le cellule morte.

Controindicazioni

Per utilizzare il burro scaduto nei modi elencati, valutare lo stato del burro stesso e che non sia scaduto da troppo tempo.

Ne sconsigliamo l’utilizzo in caso di allergie o ipersensibilità al prodotto. Meglio evitarne l’utilizzo, soprattutto personale, anche a donne in stato di gravidanza o allattamento.

Nel caso dell’utilizzo sulle mani, utilizzare anche con cautela il limone, in quanto prodotto foto-sensibilizzante: rende la pelle ancora più sensibile ai raggi solari e può aumentare le macchie scure.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.