Shampoo naturale: mai più capelli danneggiati!

728
shampoo naturale

Si sa, gli agenti atmosferici ed ambientali come lo smog, i lavaggi troppo frequenti e l’utilizzo di phon, piastra e di prodotti industriali troppo aggressivi rendono i capelli deboli, sfibrati e privi di lucentezza. Una soluzione che fa sicuramente bene ai capelli, ma anche all’ambiente e alle nostre tasche è quella di utilizzare uno shampoo naturale.

Perché scegliere uno shampoo naturale?

Lo shampoo naturale, come ci dice la parola stessa, è costituito a base di sostanze presenti in natura ed è assolutamente privo di prodotti chimici. Questo significa che non irrita il capello ed apporta numerosi benefici.

L’utilizzo esclusivo di elementi naturali, (come olii e vitamine) elimina tutti i danni arrecati dalle sostanze chimiche, previene le irritazioni, stimola la sana crescita del capello e lo rende più morbido, forte e lucente. Ovviamente è necessario essere molto costanti negli utilizzi poiché i rimedi naturali hanno un’azione più lenta di quella dei prodotti industriali, ma anche più sana ed efficace!

Quali sono gli ingredienti dello shampoo naturale?

Tra gli ingredienti che si trovano più comunemente all’interno di uno shampoo naturale vi sono gli oli essenziali (ottenuti per esempio da foglie di thè, camomilla, rosmarino, limone, cipresso, lavanda, geranio, ecc.), olio d’oliva o di cocco, ma anche miele, yogurt, proteine della soia, vitamine (E, B5, ecc.), puro sapone liquido (sapone di marsiglia) e persino legumi.

Insomma le possibili combinazioni possono variare in base alle tipologia del capello e all’effetto che si vuole ottenere (idratante, ristrutturante, ecc), ma, a prescindere dalle componenti, si tratterà sempre di sostanze naturali benefiche e rigeneranti sia per il capello che per il cuoio capelluto.

Shampoo naturali: Come sceglierli?

Scegliere correttamente uno shampoo naturale significa innanzitutto conoscere il proprio tipo di capello (normale, secco o grasso) ed avere ben chiaro il risultato che si desidera. Per massimizzare il risultato dovete dunque scegliere lo shampoo più adatto  a voi: ad esempio gli oli a base di ortica sono indicati per i capelli secchi, per i capelli grassi è invece molto meglio prediligere i prodotti base di foglie o corteccia di amamelide.

Naturalmente la scelta del proprio shampoo naturale dipende anche da quanto siamo disposti a spendere. I prodotti biologici risultano infatti più costosi rispetto a quelli semi-biologici o non biologici.

Shampoo fatto in casa: alcune ricette

Una soluzione per ammortizzare le spese e limitare i danni sull’ambiente (in quanto non vengono utilizzati imballaggi o contenitori) c’è, ed è quella di realizzare il proprio shampoo naturale fai da te direttamente a casa propria. Sono tantissimi gli ingredienti che la natura ci mette a disposizione per prenderci cura dei nostri capelli, e le tipologie di shampoo possibili da realizzare sono davvero molte. Vediamo insieme qualche idea:

Shampoo naturale al bicarbonato

Noto per le proprietà pulenti e lucidanti del bicarbonato di sodio e dell’aceto, molto veloce da realizzare e da applicare.

  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • 1 cucchiaio di aceto
  • mezzo bicchiere d’acqua tiepida
  • qualche goccia di olio essenziale (in base alla profumazione che si desidera)

La modalità di preparazione è molto semplice. Basta versare l’acqua, il bicarbonato e l’aceto all’interno di un contenitore vuoto, agitare in modo energico ed infine risciacquare con una ciotolina d’acqua in cui si è precedentemente versata qualche goccia di olio essenziale.

Shampoo naturale alla menta

Ideale per eliminare il sebo in eccesso dalla cute dei capelli e contrastare forfora ed untuosità.

  • 2 foglie di menta essiccata
  • 2 cucchiai di foglie di salvia secca
  • 1 bicchiere di acqua

Far bollire le foglie di menta e di salvia per circa 15 minuti, filtrare le erbe e mescolare il liquido ottenuto per poi applicarlo sui capelli. Per poter conservare il preparato in bottiglia si può mescolare il liquido con due tazze di shampoo neutro per bambini.

Shampoo naturale alla farina di ceci

Soluzione ottima per chi è costretto a lavare i capelli molto frequentemente. La farina di ceci, infatti, non irrita la cute e dona al capello vitalità e lucentezza.

  • 2 cucchiai di farina di ceci
  • 2 cucchiai di aceto
  • olio essenziale alla lavanda (in quantità sufficiente per ottenere un composto cremoso)

Occorre semplicemente mescolare gli ingredienti all’interno di una ciotola e spalmare il liquido ottenuto sui capelli.