Sorridere fa bene? 7 motivi per essere più sorridenti

187
sorridere fa bene

Un giorno senza un sorriso è un giorno perso” è una celebre frase attribuita a Charlie Chaplin che sottolinea l’importanza di sorridere, un’attività semplice a volte involontaria che ha numerosi vantaggi sia per sè che per gli altri e in diversi campi: emotivo, fisiologico e nei rapporti sociali e interpersonali. Per contrarre i muscoli facciali impegnati in un sorriso sincero e spontaneo occorrono pochi secondi, un vero affare considerando tutti i benefici che si possono avere!

Apparire più amichevoli

Essere sorridenti permette di apparire amichevoli e propensi ad un approccio e un contatto con gli altri. “Disegnare” un sorriso sulla faccia non basta perchè molte persone sono più che brave a distinguerne tra uno vero e uno falso perchè oltre le labbra (e i denti) sorridere coinvolge numerosi muscoli facciali in particolare nella zona degli occhi, d’altra parte si è sempre detto che quando si è felici gli occhi sembrano sorridere illuminandosi.

Il sorriso è contagioso

Sorridere è contagioso e ci sono molte probabilità che incontrare e relazionarsi con una persona sorridente abbia lo stesso effetto anche su di noi. Secondo uno studio del Dipartimento di Neuroradiologia dell’Università di Tubinga, in Germania ciò che le persone percepiscono emotivamente dall’espressione del viso degli altri può avere un effetto diretto anche sulla reazione del proprio viso: se sorridi si attiva in chi ti osserva una risposta nel cervello che stimola a sorridere naturalmente.

Riduce lo stress

Quando si è stressati o troppo impegnati in un’attività bisogna ritagliarsi un momento di relax creando una situazione (un video, una telefonata con un amico, una foto) che possa indurre il sorriso. Sorridere e ancor meglio ridere ha diversi benefici sulle funzioni del corpo infatti permette di allentare la tensione, di abbassare la frequenza cardiaca, migliora la circolazione così da avere un generale senso di benessere.

Migliora l’umore

Basta un sorriso per innescare il meccanismo di rilascio di serotonina, conosciuto anche come l’ormone del buonumore e sentirsi subito più felici e contenti. Ricordarsi di sorridere o lasciarsi contagiare da chi lo fa è la soluzione più economica e salutare per migliorare l’umore senza ricorrere a nessun aiuto farmacologico.

Antidolorifico naturale

Quando si hanno dei dolori si ricorre generalmente a medicinali o a rimedi naturali: sorridere non sostituisce di certo tali prodotti ma sicuramente rappresenta un rimedio efficace, seppur temporaneo, al dolore fisico perchè innesca il rilascio di endorfine, un neurotrasmettitore con azione analgesica.

Stimola il sistema immunitario

Ridere sembra favorire il rilascio di linfociti, i globuli bianchi che hanno una funzione di difesa per il nostro organismo, inoltre è altrettanto vero che essere tristi o arrabbiati indebolisce il sistema al immunitario. L’azione benefica della risata è provata anche da diversi studi che hanno indagato il suo effetto sul sistema immunitario di piccoli pazienti affetti da varie patologie

 Aiuta a trovare e conservare l’amore

Una persona sorridente, “a pelle” appare predisposta verso gli altri e a fare nuovi incontri e questo sicuramente aiuta quando si è in cerca dell’amore: la solarità e la positività trasmesse con un sorriso hanno un impatto positivo sulla via propria e degli altri. I vantaggi di un sorriso però non si esauriscono qui, infatti stando ad una ricerca pubblicata dalla rivista  Motivation and Emotion chi sorride, soprattutto da bambino e come è testimoniato dalle foto dell’infanzia, ha meno probabilità di divorziare.