Spazzolino e dentifricio: i bambini quando devono usarli

108
pulizia denti bambini

L’igiene della bocca dei bambini è importante fin da piccolissimi. La pulizia dei denti deve essere fatta già quando spunta il primo dentino (in concomitanza con il soldino del topolino). Quali sono le regole da seguire? Per prima cosa evitate di far fare ai piccoli abuso di zuccheri(caramelle, merendine o bibite gassate), che sono le principali cause di carie e problemi dentali. Per una buona igiene e salute dei denti dei bambini è bene seguire le tappe principali. Vediamole insieme.

FINO AD UN ANNO

In questa fascia d’età per l’igiene dei denti dei piccoli non è necessario né lo spazzolino, né il dentifricio. Basta, infatti, strofinare delicatamente con garza umida i primi dentini spuntati.

DA UNO A TRE ANNI

In questa fascia d’età, invece, via libera allo spazzolino, ma non al dentifricio. Ancora non è il momento di usare il fluoro per la pulizia dentaria. Il bambino può iniziare a giocare da solo con lo spazzolino, ma saranno sempre mamma e papà a lavare i denti.

Niente dentifricio perché il bambino non è ancora in grado di controllare la deglutizione e ne ingerisce una quantità troppo alta.

DOPO I TRE/QUATTRO ANNI

Finalmente anche il bambino si affaccia nel mondo degli adulti per l’igiene della bocca. Può iniziare a lavarsi i denti da solo, con spazzolino e dentifricio.

Quest’ultimo, secondo una direttiva europea, deve avere un contenuto di fluoro non superiore a 500 ppm/ 0,11% (controllate in etichetta). Questa quantità è ottimale per evitare perdita di smalto e macchie ai denti.

DAI SEI ANNI IN POI

Il bimbo non ha più limiti, si lava i denti da solo e con la media di fluoro degli adulti. Infatti, può usare un dentifricio per adulti anche perché la quantità ingerita involontariamente scende al 30%.

Lo spazzolino deve essere piccolo e con setole morbide e deve muoversi dalla gengiva al dente: questo è il giusto movimento per la corretta pulizia e salute dei denti.

Anche la scelta del dentifricio è importante, bisogna leggere bene le etichette ed evitare quelli con alta percentuali di conservanti.

Questi alcuni inci di buoni dentifrici per bambini:

Sorbitol, Aqua (Water), Aloe Barbadensis Laef Juice*, Silica, Xylitol, Xantham Gum, Glycerin, Sodium DeDehydroacetate, Potassium Sorbate, Malva Sylvestris (Mallow) Leaf Extract*, Sodium Lauroyl Glutamate, Aroma (Flavor)**. Baby anthyllis

Aqua, Sorbitol, Hydrated Silica, Glycerin, Erythritol, Cellulose Gum, Pyrus Cydonia Fruit Extract*, Chamomilla Recutita Flower Extract*, Malva Sylvestris Flower/Leaf Extract*, Vaccinium Myrtillus Fruit Extract*, Aroma, Glyceryl Caprate, Lauryl Glucoside, Potassium Sorbate, Sodium Benzoate, Citric Acid. Biricco

Ricordate che una corretta igiene da piccoli sarà fonte primaria di benessere futuro. Grandi attenzioni per piccoli ometti.