Idee per un make up estivo da top model

46

Cercate idee e ispirazioni per il make up estivo? Le sfilate dei maggiori stilisti internazionali possono darci ottimi spunti per ideare e personalizzare il nostro make up per l’estate 2012, copiando o reinventando completamente il nostro stile personale.

Scopriamo per esempio che a Parigi le modelle sono truccate con uno stile molto naturale, in perfetto abbinamento con le acconciature dei capelli (ad onde e con pettinature non troppo elaborate).

Se però il trucco è piuttosto soft lo stesso non si può dire delle labbre, truccate in modo da attirare l’attenzione: la bocca sembra una “gelatina di frutta”, grazie a colori molto accesi e vivi come il rosso e il fucsia. Le nuove texture permettono di ottenere un effetto 3D, traslucido e corposo. Per ottenerlo, abbandonate la matita e truccate la bocca con una tonalità vivace e completando il make up con un colore più scuro per la parte interna e centrale delle labbra.

Milano, dal canto suo, punta completamente sugli occhi: l’effetto degli occhi in primo piano, in total black (o quasi) è ancora più accentuato dal trucco molto soft nella restante parte del viso. La bocca addirittura può essere schiarita utilizzando un correttore e anche le palpebre sono neutre oppure dipinte di nero per marcare ancora di più il look smokye eyes. Il look total black può comunque essere addolcito optando per un ombretto metallico, color oro o acciaio.

In netto contrasto con il look di Milano, dove il nero la fa da padrone, scopriamo il make up delle passerelle londinesi che punta tutto sul colore. L’ispirazione sembra essere la pop art degli anni ’60: palpebre, tempie, zigomi e labbra sono colorati con tinte vivaci e fluo. I colori più gettonati sono il fucsia e l’arancio, ma anche il blu, il turchese e il verde menta. Il look simbolo di Londra per la primavera 2012 vuole gli occhi color arancio e le labbra fucsia, con ovviamente unghie coordinate.

E infine New York. Qui scopriamo un look completamente naturale e monocromatico. I colori scelti sono quelli che più si armonizzano con l’incarnato: si inizia con lo stendere una buona crema idratante che facilita le fasi successive del make up e il fissaggio del fondinta per diverse ore. Si prosegue poi con un primer minerale, un’ottima base che uniforma l’incarnato ed elimina le imperfezioni della pelle. Si può poi utilizzare un correttore – l’importante è sceglierlo in una nuance molto simile a quella della pelle – che andrà picchiettato sulle zone più “difficili”, e infine si procede alla stesura del fondotinta. Si completa poi il trucco con un blush cremoso e un ombretto dalle tinte naturali e luminose, come l’ambra o il sabbia.