Total Crunch funziona davvero?

497 views
total crunch

Vuoi mantenerti in forma ma non hai tempo di andare in palestra? Ormai puoi farlo comodamente a casa, basta comprare qualche attrezzo semplice ed efficace che ti permette di allenarti a casa costantemente e quando vuoi, ottenendo gli stessi risultati dell’allenamento in palestra.

In commercio ci sono vari accessori e attrezzi per esercizi di ogni tipo, ovviamente ognuno lo sceglie in base alle proprie esigenze, ma bisogna dire che non tutti funzionano bene e a volte non vale la pena comprare un attrezzo ingombrante, costoso, ma che non ci fa raggiungere i risultati sperati. Il segreto è saper scegliere un unico attrezzo che consenta da solo un allenamento completo ed efficace.

Un attrezzo giusto pare sia il total crunch. Il total crunch è uno strumento rivoluzionario, ideale per chi vuole fare un allenamento completo per il proprio corpo direttamente nel soggiorno di casa. Strutturalmente il total crunch è un attrezzo da ginnastica che somiglia ad una cyclette, ma se davvero vogliamo acquistarlo dobbiamo saperne molto di più.

Total crunch funziona davvero?

Come abbiamo detto la struttura del total crunch è simile ad una bicicletta ma un po più particolare, il movimento su di esso permette di allenare tutti i muscoli del corpo contemporaneamente, lavorando oltre che sulle gambe, anche su addominali, braccia e schiena.

È uno strumento per la ginnastica efficace poiché consente di svolgere un esercizio sia aerobico che cardiovascolare. Ovviamente i risultati si vedono solo se si lavora con costanza e determinazione.

Il sistema del  total crunch è davvero completo e se viene utilizzato più volte a settimana, è in grado di tonificare il nostro corpo, rafforzando e rassodano diverse zone come glutei, fianchi, cosce, addominali, e allo stesso tempo fa perdere peso.

La cosa che lo rende uno degli attrezzi con le recensioni e le opinioni migliori è che è adatto a tutti, ed è facile da usare, tuttavia chi soffre di problemi cardiovascolari deve stare più attento poiché se fatto correttamente il movimento del total crunch comporta uno sforzo notevole che può mettere a rischio questa tipologia di persone.

Total crunch: come si utilizza?

Il total crunch è uno strumento ideale per l’home fitness, è un attrezzo completo che permette di svolgere diverse tipologie di esercizio. Essendo una sorta di bicicletta, bisogna innanzitutto sedersi sull’attrezzo e la posizione iniziale che assumerai ti porterà ad essere accovacciato con le braccia aperte.

Il movimento che segue è molto semplice, in pratica devi alzarti afferrando il manubrio, tirando con le braccia facendo forza sulle gambe raggiungendo così la posizione ideale.  Per raggiungere la posizione iniziale poi basta sedersi di nuovo spingendo il sedere all’indietro, flettendo le ginocchia e stendendo le braccia.

Questo è il movimento base che bisogna fare sul total crunch, l’importante per eseguirlo correttamente è farlo in modo controllato, lentamente.

La cosa interessante però è che basterà semplicemente cambiare la posizione delle mani sul manubrio, per eseguire esercizi differenti. Se ad esempio distendi afferrando le due estremità del manubrio farai un lavoro principalmente su spalle e dorsali; se avvicini le mani al centro del manubrio invece fai lavorare pettorali, tricipiti e bicipiti.

Total crunch: esercizi da fare

Innanzitutto bisogna sapere che per lavorare con il total crunch esistono due variabili: posizione all’impugnatura del manubrio e posizione dei piedi nei pedali di appoggio. Tenendo sempre presente il movimento base da fare sul total crunch, abbiamo detto come è possibile praticare diversi tipi di esercizi a seconda proprio della posizione delle braccia e dei piedi. Andiamo quini a vedere 5 possibili esercizi semplici da fare sul total crunch:

  1. il training con l’impugnatura alta: impugnando il manubrio nella sua parte più alta, si fanno lavorare i pettorali e i tricipiti, dando così il via a una tonificazione dell’intera zona alta e frontale del corpo.
  2. il training con l’impugnatura bassa: girando le mani in modo da aggrapparsi al manubrio dal basso verso l’alto, facciamo lavorare i bicipiti, con un ottimo risultato per le braccia che risulteranno più scolpiti e tonificate.
  3. il training con l’impugnatura laterale: appoggiando le mani sulla parte laterale del manubrio, facciamo lavorare bene i muscoli di spalle e braccia, rafforzando così la zona dorsale e dei deltoidi.
  4. il training con l’appoggio alto:  mettendo i piedi sul pedale più alto dell’attrezzo si ha una resistenza maggiore e quindi un’allenamento più intensivo, ottenendo risultati notevoli e più velocemente.
  5. il training con l’appoggio basso: poggiando i piedi sul pedale basso, si possono fare degli esercizi con una resistenza inferiore, quindi allenamenti più leggeri, adatti a chi ha un fisico più esile.

Total crunch: prezzo e dove acquistarlo

Acquistare un attrezzo per fare attività fisica è più semplice di quanto si possa pensare. Sono molto frequenti ad esempio le televendite in cui vediamo vari attrezzi per fare ginnastica, tra cui anche il total crunch, a prezzi convenienti, ma oltre alle televendite è possibile acquistare online dove spesso si trovano offerte vantaggiose.

Se invece si preferisce comprarlo di persona per testarlo e  assicurarsi di fare un buon acquisto, oggi sono tanti i negozi che vendono attrezzature sportive, sono tanti ad esempio i punti vendita Decathlon, in cui è possibile trovare tutto ciò che ci serve per fare qualsiasi tipo di attività sportiva.

Il prezzo del total crunch in ogni caso non è altissimo, il prezzo più elevato si aggira intorno ai 150 euro, ma è possibile trovarlo anche a prezzi più vantaggiosi, circa 100 euro. Vista la funzionalità dell’attrezzo e i risultati che si possono ottenere, e le ottime opinioni di chi l’ha provato, possiamo considerarli soldi ben spesi.

Avatar
Sono laureanda alla facoltà di lettere moderne all'Università degli Studi di Salerno. Da sempre interessata e aggiornata sulle novità riguardanti salute, bellezza, cura del corpo e benessere psico-fisico.