5 consigli per proteggere la pelle dal computer

21
protezione computer

Nell’era digitale il computer è ormai la base per ogni tipo di professione. Ore seduti con lo sguardo fisso allo schermo, stanchezza, onde elettromagnetiche. I medici avvisano del pericolo e consigliano di seguire semplici pratiche per non incappare nell’invecchiamento da computer, il cosiddetto “digital aging“.

Più ore si passano davanti a pc, tablet e smartphone più aumentano i rischi per la pelle. Questo accade perchè le onde elettromagnetiche aumentano la temperatura dei tessuti biologici e le radiazioni degli apparecchi elettronici innescano un processo di invecchiamento della pelle.

Di seguito vi proponiamo 8 semplici e facili consigli, raccolti dagli esperti, per proteggere la pelle dal computer.

Illuminazione

Nell’ambiente dove lavorate non devono esserci luci riflesse, l’illuminazione della postazione da lavora deve essere buona e diffusa.

E’ importante non avere luci basse e soffuse per evitare spiacevoli conseguenze alla vista.

Finestre e postazione

Se nell’ambiente dove lavorate ci sono balconi o finestre, questi devono trovarsi di lato o alle spalle, mai di fronte, altrimenti vi causerà fastidi che vi porteranno a dover strizzare gli occhi.

Davanti al monitor state sempre con le spalle dritte, mai curve. Guardate lo schermo di fronte e mai in posizione curva. Con il tempo avrete problemi di seni cadenti, pancetta e cellulite.

Cercate di mettere una pedana sotto il computer in modo da avere una posizione corretta.

Pausa

Durante le ore di lavoro concedetevi una pausa. Alzatevi dal monitor per sgranchirvi le gambe almeno ogni 20 minuti e ogni due ore fatevi un piccolo giro anche solo per guardare fuori la finestra (luce naturale).

Non dimenticatevi di idratarvi, bere molta acqua. staccate spesso gli occhi dal monitor, battete le ciglia per inumidire la cornea.

Creme

Al mattino prima di recarvi a lavoro applicate un contorno occhi elasticizzante. Ripetete l’operazione dopo pranzo e prima di andare a letto.

Pugni chiusi

Cercate di diminuire l’esposizione al monitor e almeno ogni 30 minuti ponete sugli occhi le mani a coppa per circa 20 secondi.

Il computer è un amico dell’uomo, un supporto per lavorare e divertirsi. Cercate di farlo con giudizio per non far si che diventi il nemico della salute