Le castagne: gli usi in cosmetica

128
castagne

Le castagne sono buone da mangiare, ma vengono anche utilizzate in numerosi trattamenti beauty. La natura ci ha da sempre effetto dei rimedi  efficaci per tanti problemi.

Ogni erba ha una proprietà specifica e variano a seconda della stagione. Le castagne arrivano nelle nostre case in autunno e possono essere cucinate in tanti modi differenti, tutti squisiti e saporiti. Ricca di carboidrati e glucidi, è perfetta per chi svolge molta attività fisica ed è usata fin dai tempi antichi per combattere l’astenia.

Ha un alto valore tradizionale e possiede virtù cosmetiche poco conosciute, ma molto note ai centri benessere. Grazie alle vitamine e sali minerali contenuti nelle castagne: potassio, ferro, fosforo e calcio, riescono a rigenerazione i tessuti, garantendo idratazione cutanea, e regolarizzazione del sebo.

Le castagne sono, inoltre, una buona fonte di fibre, sostanze che limitano l’assorbimento del colesterolo. Oltre alle fibre, a favorire la riduzione del colesterolo intervengono anche gli acidi grassi omega3 e omega6 presenti nel frutto. Esistono, poi, tanti trattamenti diversi per il nostro corpo che forse poche persone conoscono.

Impacco per i capelli

Serve a rendere la chioma, stressata dall’eccessivo calore del phon, lucente e morbida. Vi servirà la farina di castagne e l’olio di germe di grano. Mescolate i due ingredienti e il composto ottenuto potrete applicarlo usi capelli come se fosse una maschera. Lasciate in posa per dieci minuti almeno e risciacquate. Si possono vedere risultati positivi già dalla prima applicazione. Potrete anche preparare un impacco cuocendo le castagne in acqua bollente.

Avrete un impacco con la polpa da mescolare all’acqua e ad un cucchiaio di yogurt magro. Applicate la maschera sui capelli bagnati e lasciate agire per una decina di minuti, dopodiché proseguite con il tradizionale shampoo. Inoltre l‘acqua in cui sono state bollite la castagne non buttatelo, ma utilizzatelo dopo lo shampoo: esalterà i riflessi più chiari della chioma.

I capelli risulteranno più luminosi, morbidi e forti perché andrete ad agire sia sulla chioma e fibra capillare sia sul cuoio capelluto.

Scrub per il corpo

Ciò che vi serve è ancora la farina di castagne e poi un paio di gocce di olio di mandorla. Mescolate bene gli ingredienti e spalmatelo sulla pelle con particolare attenzione a cosce e glutei (magari in queste due zone potete applicare più prodotto). Potrete aggiungere anche olio di oliva per rendere la pelle liscia e vellutata

Maschera per il viso

Adatta sia alle ragazze che a donne adulte, nutre in profandità la pelle, rendendola fresca e giovane. La polpa della castagna ha notevoli proprietà astringenti e perciò è perfetta per pelli grasse. Si miscelano 20 castagne (dovrete prima lessarle e spezzettarle) con un cucchiaio di miele e un pò di succo d’arancia.

Ciò che otterrete è una specie di crema che potrete spalmare sul viso e sul collo. Lasciate scoperti il naso, gli occhi e la bocca. Tenetelo su per 20 minuti almeno e poi risciacquate in abbondanza. Inoltre potrete combattere dermatiti delle pelli più sensibili o delle pelli grasse perché le castagne regolarizzano la produzione di sebo, idratano e nutrono i tessuti cutanei.

Per preparare una maschera fai da te per levigare la pelle del viso aggiungete due cucchiai di yogurt alla polpa delle castagne.

Crema per le mani

Durante la stagione fredda le mani tendono a screpolarsi e, nei casi più gravi, a spaccarsi fino alla fuoriuscita di sangue. Utilizzate la farina di castagna e uniamola a due cucchiai di miele. Mentre mescolate potrete aggiungere l’olio di oliva fino a rendere cremoso il composto.

Potete realizzare il composto in una ciotola abbastanza grande per immergere direttamente le mani e lasciarle in posa per dieci minuti almeno. Risciacquate bene e poi spalmate la vostra abituale crema idratante.

Giusi Rosamilia
Nata nel 1990, si è laureata alla triennale di Editoria e Pubblicistica, ha proseguito gli studi con la Magistrale in Informazione, editoria e giornalismo e un Master in Comunicazione e Giornalismo di moda. E' giornalista pubblicista, Vicedirettrice del periodico “Altirpinia", collabora con varie riviste tra cui Fashion News Magazine e Chic Style. Social media manager e web copywriter. Ama la scrittura, la moda e gli animali.