I Trucchetti che non conosci per trasformare l’aria del Ventilatore in aria Fredda

4567
trasformare-aria-fredda-ventilatore

Ci sono alcune giornate estive in cui il caldo inizia a diventare davvero insostenibile!

Per tale ragione procediamo con l’accendere qualsiasi mezzo che possa rinfrescare la casa come condizionatori, ventilatori e quant’altro.

Sebbene i condizionatori risultano la scelta più appagante, non tutti li possiedono, per cui si affidano ai ventilatori.

Ma come fare per rinfrescare l’aria dei ventilatori in aria fredda? Oggi vi dirò tutti i trucchetti che non conoscete!

Blocchi di ghiaccio

Il primo rimedio che potrebbe fare al caso vostro e che è molto diffuso sono i blocchi di ghiaccio (anche conosciute come le “placche” per la borsa frigo).

Si tratta di un trucchetto veloce, ma allo stesso tempo efficace e vi dirò subito come fare.

Dovrete riempire una bacinella con le placche di plastica dove si conserva il ghiaccio nel freezer, in modo tale da non avere il rischio dell’acqua che cola a terra.

Predisponete poi la bacinella davanti al ventilatore e vedrete che dopo 2 minuti l’aria sarà già più fresca perché si sarà innalzata la frescura gelida del ghiaccio!

Nelle ore fresche

Un altro metodo da sfruttare a vostro vantaggio è da compiere nelle ore più fresche della giornata!

Se pensiamo soprattutto alla notte, le temperature calano e, sebbene faccia sempre caldo, c’è un barlume di freschezza maggiore.

Ed è proprio in quel momento che invece di mettere il ventilatore in una qualsiasi parte della stanza, dovreste metterlo vicino al balcone o alla finestra.

In questo modo la pale trasferiranno l’aria fresca che proviene dall’esterno e non soffrirete troppo il caldo!

Attenzione! Ricordo che durante la notte bisogna evitare di tenere il ventilatore fisso su di noi altrimenti si potrebbero avere problemi salutari.

Trucco delle bottiglie

Ora passiamo ad un altro trucchetto sempre facile e veloce, il trucco delle bottiglie!

Tutto quello che dovrete fare è procurarvi circa 4/5 bottiglie di plastica e mettere all’interno 1 cucchiaino di sale in ciascuna di esse.

Successivamente riempite con acqua e mettete nel congelatore per qualche ora.

Una volta diventate dei blocchi di ghiaccio, predisponetele su un tavolo davanti al ventilatore di modo che l’aria attraverserà le bottiglie fredde e si spargerà la sensazione di freschezza in tutta la casa!

Per i ventilatori da soffitto

Ora passiamo all’ultimo rimedio da prediligere se avete ventilatori da soffitto!

Questi di solito sono ottimi perché sfruttano di base l’aria più fresca che si trova in superficie, ma perché non ottimizzarli ulteriormente?

Il metodo da seguire è uguale a quello descritto per le placche di ghiaccio, ma dovrete riporre la bacinella su un piano alto come il tavolo o il mobile.

Inoltre, dal momento che non ci sono spine o fili da intralcio, potete anche mettere del ghiaccio e dell’acqua fredda nella bacinella oppure vestiti bagnati di acqua fredda.

Avvertenze

Vi ricordo di stare molto attenti a non far cadere acqua sui fili del ventilatore e di tenere sempre a distanza gli elementi che prediligete per rinfrescare.