Come far asciugare i Maglioni più in fretta e non farli puzzare di Umido?

445
asciugare-prima-maglioni

L’inverno è una stagione che ci costringe ad usare indumenti molto pesanti e proprio per questo diventa difficilissimo asciugarli a causa dell’umidità presente nell’aria.

C’è infatti chi lava tessuti come giubbini, cappotti, pellicce e quant’altro prima dell’arrivo dell’inverno in modo da non incorrere alla puzza d’umido e per farli asciugare velocemente.

Altri vestiti, come i maglioni, necessitano essere lavati frequentemente perché usati ogni giorno. In che modo si può velocizzare l’asciugatura?

Oggi vedremo insieme come far asciugare i maglioni più in fretta senza farli puzzare di umido!

Usare il bicarbonato

Il primo consiglio che vi do e che risulta estremamente utile è usare il bicarbonato di sodio!

Questo, se usato sia per i lavaggi a mano che in lavatrice, contribuisce a ridurre l’umidità e a catturare eventuali cattivi odori.

Usarlo, inoltre, è estremamente semplice, dovrete soltanto mettere un misurino di prodotto all’interno della lavatrice insieme ai maglioni.

Avviate poi il lavaggio e vedrete che dopo non avrete alcuna traccia di cattivo odore!

Centrifuga

La centrifuga è una cosa a cui bisogna stare molto attenti quando si lavano i vestiti, per questo bisognerebbe leggere sempre accuratamente le etichette di lavaggio.

C’è chi preferisce non metterla per non creare delle pieghe nei panni e chi invece, proprio per non incorrere alla puzza, strizza i panni a più non posso.

La via giusta? Dipende anzittutto dal tipo di tessuto lavato e poi è bene avere una via di mezzo.

I maglioni nella fattispecie sono molto delicati, per cui non tutti possono essere strizzati e nel caso impostate pochi giri.

Trucchetto degli asciugamani

Dal momento che per la maggior parte dei casi la centrifuga con i maglioni non si può usare, potete prediligere il trucchetto degli asciugamani!

Si tratta di un metodo molto semplice che in passato usavano le nostre nonne per far velocizzare il processo di asciugatura dei vestiti o della biancheria da letto delicata.

Siete curiosi di sapere di cosa si tratta? Vediamolo insieme!

Non dovrete far altro che avvolgere delicatamente i maglioni in un asciugamano grande senza strizzarli, ma facendo una leggera pressione per asciugare l’acqua.

Dopodiché lasciar agire per un po’ per poi procedere stendendo i maglioni!

Ammorbidente naturale

Spesso la causa del cattivo odore è proprio l’ammorbidente!

Ebbene sì, questo prodotto può non generare quel buon odore che vorremmo sentire sui panni, oppure se ne fa un uso eccessivo e resta attaccato tra le fibre, facendo puzzare maglioni.

La soluzione giusta sarebbe non usarne una quantità spropositata oppure, meglio ancora, prediligere un ammorbidente naturale!

Dovrete semplicemente mettere una tazzina di aceto bianco nella vaschetta della lavatrice insieme a 7/8 gocce dell’olio essenziale che preferite.

Stendere subito

Lasciare i panni nel cestello quando si è concluso il ciclo di lavaggio è una cattiva abitudine che andrebbe abolita prontamente.

Tra l’altro le lavatrici moderne danno l’opportunità di impostare gli orari in cui avviare il lavaggio, in modo che ci si può organizzare con calma.

Dunque, quando lavate i maglioni è bene stendere subito per far in modo che non si accumula l’umidità e il cattivo odore.

Far arieggiare

Oltre a stendere subito i maglioni, è importante anche far arieggiare!

Se stendete all’aria aperta, non c’è bisogno di darvi ulteriori consigli, l’aria fresca andrà già benissimo.

Nel caso in cui dobbiate asciugare i panni in casa, fate in modo di mettere lo stendino in una stanza con finestra o balcone aperto.

Naturalmente la difficoltà è non far entrare il vento in casa, per cui scegliete una camera in cui potete chiudere la porta per far circolare l’aria.

Calore

Un’altra cosa che può aiutarvi quando dovete far asciugare i maglioni in casa sono le fonti di calore.

Se unite il passaggio d’aria con il calore, avrete la combinazione perfetta per avere maglioni profumati e privi di umidità!

Mettete lo stendino in prossimità di una stufa o di un termosifone e vedrete che velocizzerete di molto l’asciugatura.

Addio umidità

Con i rimedi sopra descritti, avrete fatto già tutto il necessario per contrastare la puzza d’umido.

Ma se volete dire addio all’umidità, potete azionare un deumidificatore all’interno della stanza in cui asciugate i maglioni.

In alternativa preparate un assorbiumidità mettendo del riso o del sale grosso all’interno di un barattolo e posizionatelo nella stanza in cui asciugate i panni.

Avvertenze

Vi ricordo ancora una volta che è importante leggere le etichette dei maglioni al fine di lavarli correttamente.