Non tutti lo sanno ma questo semplice Metodo fa durare di più lo Smalto in estate

105
far-durare-smalto-estate

In estate, è davvero bello mettere lo smalto sulle nostre unghie, in quanto conferisce un tocco di colore in grado di far risaltare ancora di più la nostra tintarella.

Peccato, però, che tempo di metterlo, tenda subito ad opacizzarsi o, talvolta, a staccarsi e le mani sembrano, quindi, essere poco curate, nonostante il tempo speso.

A tal proposito, oggi vedremo insieme alcuni trucchetti per far durare più a lungo lo smalto sulle vostre unghie in estate così da sfoggiare sempre mani belle da guardare!

Prima di mettere lo smalto

Sebbene il modo in cui mettiamo lo smalto è sicuramente lo step che più merita attenzione affinché possa durare più a lungo sulle nostre unghie, è altrettanto importante anche preparare le unghie a questa operazione.

Vi consigliamo, quindi, di utilizzare un solvente, in modo da togliere i vecchi residui di smalto, e di usare una lima per modellare le vostre unghie prima di iniziare. Spesso, infatti, la causa dello scheggiamento dello smalto è da ricercare proprio nel fatto che le unghie non sono state limate bene.

Inoltre, accertatevi che le unghie siano pulite e prive di oli. In caso contrario, utilizzate un cotton fioc imbevuto di aceto e passatelo sulle vostre unghie per rimuovere il sebo in eccesso. Dopodiché asciugatele e procedete all’applicazione dello smalto.

Come metterlo

Una volta aver pulito bene le vostre unghie, vediamo, invece, come applicare lo smalto per far sì che aderisca bene sulle nostre unghie.

Innanzitutto, è importante applicare la giusta base. Vi consigliamo, però, di scegliere il giusto rivestimento di base e non quelli di pessima qualità, in quanto servirà a non far macchiare l’unghia quando utilizzate colori scuri e non far staccare subito lo smalto!

Quindi, agitate bene la boccetta dello smalto (è importante agitare prima di ogni uso) prima dell’applicazione sulle vostre unghie, in modo tale da ottenere uno strato uniforme senza bolle. Nel caso lo smalto vi risulta essere troppo secco, potete anche diluirlo con un po’ di acetone. 

A questo punto, applicate un paio di strati super sottili per smalti di colore scuro e tre stati super sottili per gli smalti di colore chiaro. Non abusate nel fare troppe passate di smalto, perché gli strati troppo spessi non si asciugano mai del tutto e tendono a scheggiarsi velocemente.

Vi raccomandiamo, però, di non dimenticare mai i bordi e di applicare, quindi, sia la base che lo smalto sui bordi così da sigillarli: questo farà sì che la vostra manicure possa rimanere solida per un periodo di tempo più lungo.

Asciugatura

Un altro step molto importante per non far staccare lo smalto è quello dell’asciugatura. È bene, infatti, che non abbiate fretta e che lo facciate asciugare bene.

Ovviamente, dovete far asciugare bene lo smalto anche tra una passata e l’altra. Se, infatti, non lo lasciate asciugare correttamente, la vostra manicure potrebbe risultare un completo pasticcio.

Prendetevi, quindi, questo tempo per rilassarvi a guardare la tv, ad ascoltare musica o a leggere un libro (facendo attenzione a non macchiarlo): insomma, abbiate pazienza di aspettare!

Trucchetto del top coat

Un ultimo trucchetto per mantenere più a lungo lo smalto sulle vostre unghie, consiste nell’applicare un top coat, il quale è uno smalto trasparente e sigillante da stendere sopra lo smalto colorato.

Come per la base, anche in questo caso vi consigliamo di prediligere un top coat di alta qualità e di ritoccarlo ogni due giorni circa, così da rinnovare la tenuta dello smalto.

Dal momento, infatti, che crea una patina sul vostro smalto, tenderà a proteggere le vostre unghie da screpolature, rotture e scheggiature.

Come evitare lo scheggiamento dello smalto

Finora abbiamo visto quale smalto applicare e come applicare per aumentare la sua tenuta. È importante, però, anche evitare alcuni errori che di solito compiamo dopo aver messo lo smalto. Vediamoli insieme!

Innanzitutto, vi ricordiamo di evitare di utilizzare l’acqua calda per circa 10 ore dopo l’applicazione, in quanto le alte temperature dell’acqua potrebbero sgretolare lo smalto. Cercate, quindi, di non fare lo shampoo dopo aver messo lo smalto con molta cura!

Inoltre, sarebbe meglio indossare dei guanti durante le pulizie domestiche, poiché alcune sostanze potrebbero mangiare il vostro smalto o fargli perdere tutta la lucentezza.

Anche la continua esposizione all’acqua fa sì che lo smalto diventi opaco, perciò evitate anche di metterlo se dovete andare al mare.

Infine, vi ricordiamo di non utilizzare mai l’olio per cuticole o una crema idratante per mani prima di applicare lo smalto perché le unghie devono essere prive di oli.

Avvertenze

In caso di unghie fragili, secche che tendono a spezzarsi, evitate i seguenti rimedi. Questi, infatti, sono consigliati su unghie naturali sane.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.