Questo Pediluvio fai da te renderà i piedi morbidissimi senza bisogno dell’estetista

149
pediluvio-collutorio

Con l’arrivo dell’estate, sono sempre più frequenti le occasioni in cui sfoggiamo i nostri piedi, magari al mare o anche in città quando indossiamo i nostri amati sandali.

Peccato, però, che non sempre sembrano così belli da vedere, in quanto non di rado si presentano screpolati e secchi.

Ma non dovete temere! Oggi, infatti, vi consigliamo un pediluvio da fare in grado di rendere i vostri piedi idratati e morbidi senza bisogno dell’estetista! Vediamo, quindi, insieme come fare.

Procedimento

Preparare questo pediluvio casalingo fai da te è davvero molto semplice, in quanto vi basteranno solo pochi ingredienti che già avete in dispensa o, in ogni caso, facili da reperire, quali l’aceto bianco e il collutorio. Ebbene sì, quello che utilizzate per curare la vostra igiene orale!

In una bacinella contenente acqua calda, quindi, versate mezza tazza di collutorio e mezza tazza di aceto bianco e con la mano agitate la soluzione così da mescolare tutti gli ingredienti.

Vi consigliamo sempre di prediligere un collutorio a base di mentolo e timo poiché vanta proprietà antifungine utili per combattere i funghi dei piedi. Dopodiché, non vi resta che immergere i vostri piedi nella bacinella, accertandovi che siano ricoperti interamente dalla miscela, e lasciarli in ammollo per circa 15 minuti.

Per far sì che la soluzione possa agire direttamente sui talloni screpolati, vi consigliamo di sollevare i piedi ogni tanto. Infine, risciacquate i piedi e asciugateli accuratamente: noterete che saranno subito più morbidi e idratati! Inoltre, questo rimedio non solo renderà i vostri piedi visibilmente più belli ed eliminerà le cellule morte, ma avrà anche la capacità di sbiancare le unghie!

È bene fare questo pediluvio una volta a settimana per mantenere sempre idratati i vostri piedi e per prevenire talloni screpolati. Se, invece, i vostri piedi e talloni risultano essere particolarmente secchi e screpolati, allora potete anche ripetere questo procedimento due volte a settimana.

Per un effetto ancora più efficace, dopo l’applicazione del collutorio con aceto, potete passare una pietra di pomice sui vostri talloni, così da levigarli e renderli ancora più morbidi.

N.B In caso vogliate diminuire le dosi degli ingredienti, provate a tenere in ammollo i piedi per più tempo. Accertatevi sempre che i vostri piedi siano completamente ricoperti di acqua.

Perché funziona

Solitamente, utilizziamo il collutorio per l’igiene orale, in quanto agisce come un disinfettante antibatterico e aiuta, quindi, a pulire a fondo i nostri denti e gengive.

Allo stesso modo, può essere utilizzato anche per eliminare le cellule morte del piede, i funghi delle unghie e per trattare, quindi, piedi con desquamazioni e screpolature.

D’altra parte, abbiamo l’’aceto, che è in grado di ammorbidire e idratare i piedi e, al contempo, di eliminare i funghi che attaccano i piedi grazie ai suoi alti livelli di acidità. Vi consigliamo, però, di utilizzare l’aceto bianco per un effetto più efficace.

In caso vogliate utilizzare questo pediluvio come trattamento antifungino, è bene ricordare che potrebbero essere necessari alcuni mesi prima di vedere dei miglioramenti evidenti.

Se, invece, ciò che cercate è un trattamento in grado di ammorbidire i vostri piedi e conferirgli subito un aspetto più sano, allora questo è il rimedio che fa per voi!

Avvertenze

Anche se gli ingredienti utilizzati sono innocui e sicuri, è sempre bene testare in una piccola area, prima di fare un ammollo completo, per verificare che non ci siano reazioni.

In caso di screpolature gravi o pelle sensibile, vi consigliamo di consultare un medico per un’eventuale terapia. Evitate gli ingredienti suggeriti in caso di allergia o ipersensibilità rispetto a una o più componenti.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.