Come lavare le federe per averle morbide e bianche?

180
come-lavare-federe-averle-morbide-bianche

Le federe dei cuscini sono i pezzi della biancheria del letto che si sporcano di più insieme alle lenzuola.

Infatti su di queste vengono rilasciati sudore, sporco e polvere accumulati nei capelli e, per chi ha questa cattiva abitudine, anche residui di make up.

Bisogna, quindi, cambiarle molto frequentemente, altrimenti potrebbero anche irritare la nostra pelle e impedirci di dormire per bene.

Oggi vi dirò come lavare le federe per averle morbide e bianche!

Bicarbonato

Il bicarbonato, soprattutto per le federe bianche, è la soluzione migliore in assoluto perché vi aiuta a sbiancarle e a pulirle a fondo.

Usando pochi e semplici passaggi, avrete le federe come nuove!

Riempite quindi una bacinella con acqua fredda e versate all’interno 2 cucchiai di bicarbonato. In seguito inserite le vostre federe e lasciatele in ammollo per diverse ore o per un’intera notte.

Trascorso il tempo necessario, dovrete sciacquarle delicatamente e farle asciugare al sole, evitando la luce diretta dei raggi solari.

Se preferite il lavaggio in lavatrice, quello che vi consiglio è mettere un cucchiaio di bicarbonato nella vaschetta insieme al detersivo e il gioco è fatto!

Acido Citrico

Saprete bene che l’acido citrico è un grande aiuto in casa, in particolar modo per il bucato.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Ebbene, se lo utilizzate avrete federe non solo più bianche, ma anche super morbide!

Preparate una soluzione con 1 litro d’acqua e 150 grammi di acido citrico, fatelo sciogliere e versate il composto ottenuto in una bacinella contenente acqua fredda, posizionate all’interno le federe.

Lasciate così per mezza giornata e procedete poi sciacquando e strizzando con cautela i capi.

Succo di limone e sale

In alternativa all’acido citrico e al bicarbonato di sodio, potete scegliere di lavare le vostre federe con succo di limone e sale!

Questi due ingredienti insieme saranno una vera e propria rivelazione in questo caso, soprattutto se avete le federe ingiallite o con delle macchie particolari.

Il primo passaggio da compiere è riempire sempre una bacinella con acqua fredda e mettere all’interno 4 cucchiai di sale e il succo filtrato di un limone grande.

Immergete all’interno le federe e lasciatele in ammollo per mezza giornata o una notte intera, l’ideale sarebbe 8 ore.

Dopodiché dovrete sciacquarle e metterle ad asciugare all’aria fresca.

Sapone di Marsiglia

Ecco adesso un altro vecchio trucchetto della nonna molto amato per profumare e sbiancare i panni: il sapone di Marsiglia!

Vi consiglio di usare questo metodo insieme al bicarbonato di sodio.

Tutto quello che bisogna fare è sciogliere due cucchiai di sapone a bagnomaria e metterli in una bacinella d’acqua fredda.

Come appena detto, per potenziare l’azione, versate anche due cucchiai di bicarbonato.

Ricordate di lasciarle in ammollo per un tempo prolungato, in seguito risciacquate per bene e fate asciugare!

Aceto bianco

Infine vediamo come usare l’aceto bianco per lavare le federe e renderle più morbide!

L’aceto viene usato spessissimo per il bucato in generale, dato che da delle proprietà ammorbidenti, infatti allarga le fibre e permette la buona penetrazione dell’acqua nei capi.

Dunque, potete sostituirlo al tradizionale ammorbidente e usarlo per le federe. Come fare? Scopriamolo subito!

Se volete usarlo in lavatrice, mettete una tazzina d’aceto al posto dell’ammorbidente e aggiungete anche 4 o 5 gocce di olio essenziale per profumare come preferite!

Nel caso in cui vogliate procedere con il lavaggio a mano, dovrete mettere mezza tazza d’aceto nella bacinella con acqua fredda e lasciare le federe in ammollo per una notte. Anche in questo caso, potete aggiungere le gocce d’olio essenziale.

Vedrete dopo che morbidezza!