Come leggere i Simboli sulle etichette dei vestiti per non rovinarli in lavatrice?

164
cosa-indicano-simboli-etichette-vestiti

Ci sono cose che, per un motivo o l’altro, si trascurano quando dobbiamo effettuare il bucato.

Non sempre si ha la pazienza e la prontezza di capire bene quali sono i programmi e cicli di lavaggio più efficaci per i nostri vestiti.

Per fortuna, esistono delle indicazioni che vengono stampate su ogni capo e non lasciano niente alla trascuratezza!

Sapere cosa vogliono dire quelle figure è importantissimo, quindi oggi vediamo cosa indicano i simboli sulle etichette dei vestiti!

Etichette per il lavaggio

Le etichette per il lavaggio fanno chiarezza su quali modalità bisogna seguire quando mettiamo quel capo specifico in lavatrice.

Vaschette

Il simbolo principale di queste etichette sono le vaschette, le quali contengono altri segni in base al significato.

Nello specifico:

  • Con acqua: indica che il capo si può lavare in lavatrice con un ciclo normale.
  • Con acqua e una linea sotto: lavaggio medio, sono per i capi da trattare con più cura.
  • Con acqua e due linee sotto: lavaggio per capi delicati.
  • Con acqua e una X sopra: il capo è tanto delicato da non poterlo lavare in lavatrice.
  • Con un numero riportato sopra: significa che quella è la temperatura massima che il capo può sopportare. Ad esempio, se c’è la vaschetta con un 30 sopra, non potete impostare lavaggi oltre quel numero.
  • Vaschetta ripiegata con una X: in questo caso il capo non può essere strizzato, dunque occhio alla centrifuga.
  • Quando c’è una mano all’interno della vaschetta: significa che il capo va lavato a mano.

Triangoli

Oltre alle vaschette, ci sono anche i triangoli che danno direttive sul candeggio dei panni.

Nel dettaglio:

  • Triangolo vuoto: si può effettuare qualsiasi tipo di candeggio.
  • Triangolo con linee verticali all’interno: bisogna candeggiare, ma senza cloro.
  • Triangolo con una X: non si può candeggiare il capo.

Etichette per l’asciugatura

Saprete bene che il lavaggio è solo la prima fase per ottenere vestiti al meglio, per questo quando acquistiamo un capo, sono riportare anche le etichette per l’asciugatura, contrassegnate con un quadrato e vari simboli interni.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Scopriamo i particolari di questi segni:

Quadrato vuoto: asciugare il capo all’aria aperta.

Con due linee oblique in alto a sinistra: asciugare all’ombra.

Con una lunetta nella parte superiore: asciugare sullo stendino.

Quando c’è la lunetta e le due linee: asciugare sia all’ombra che sullo stendino.

Con tre linee verticali: il capo si può indossare appena è asciutto. Se oltre alle linee verticali ci sono anche le due oblique in alto a sinistra, vuol dire che il capo può essere indossato dopo l’asciugatura all’ombra.

Con una linea orizzontale: asciugare su una superficie piana. Anche in questo caso, se vi sono le due linee oblique in alto a sinistra, vuol dire che il capo deve essere asciugato su una superficie piana all’ombra.

Asciugatrice

Molte persone al giorno d’oggi si affidano all’asciugatrice, un vero aiuto in casa, soprattutto in inverno quando non sappiamo come far asciugare il bucato!

Anche in questo caso troviamo delle etichette apposite per programmare al meglio l’elettrodomestico. Sono contrassegnate sempre con un quadrato, ma hanno dei cerchietti neri all’interno.

  • Con un cerchio grande all’interno: il vestito può essere messo in asciugatrice.
  • Con un cerchio grande e un pallino nero: potete usare l’asciugatrice, ma con una temperatura bassa.
  • Con un cerchio grande e due pallini neri: dovrete usare l’asciugatrice con una temperatura normale.
  • Con un cerchio grande e una X: non potete usare l’asciugatrice per quel capo.

Etichette per la stiratura

Infine trovate anche le etichette per la stiratura. Queste vengono indicate con un ferro da stiro unito a vari simboli.

  • Ferro da stiro: potete stirare il capo a qualsiasi temperatura, a vapore o a secco.
  • Con una X sopra: non stirare.
  • Con una X sotto: non si può stirare con il vapore.
  • Quando c’è un pallino nero: dovete stirare a basse temperature. Se ne trovate due di pallini, dovrete stirare a temperatura media, infine con tre pallini neri dovrete stirare ad alte temperature.