Come mantenere i capelli puliti più a lungo

903 views
come-avere-capelli-puliti-a-lungo

Dopo una bella piega, i nostri capelli sono luminosi, morbidi e leggeri. Averli puliti e raggianti ci fa sentire subito più belle. Ma ognuno di noi è diverso. C’è chi quella chioma sa farla durare per giorni.

Ma chi, come me, ha purtroppo i capelli grassi, basta anche una sola giornata per accorgersi che hanno perso luminosità e vigore e sembrano subito sporchi. O chi, con palestra, sudore e inquinamento, si ritrova a doverli rilavare dopo pochi giorni.

Oggi vogliamo proporvi una serie di consigli che possono essere utili per mantenere i capelli più puliti e più a lungo! Vediamo come..

Tocca i capelli il meno possibile

Anche se non lo facciamo tutti, c’è chi si tocca i capelli quando è sotto stress o sovrappensiero. Può capitare mentre studiamo, lavoriamo o guardiamo un film, non rendendoci conto che toccando i capelli con le mani li sporchiamo molto più facilmente.

Infatti, anche se le puliamo spesso, sulle mani si rifugiano germi e batteri che passano da una superficie all’altra. Se pensassimo a le cose che tocchiamo durante la giornata, perderemmo sicuramente il conto.

Ma ciò che è certo e che lo sporco arriva direttamente tra i capelli. Quindi è utile tenerli legati in una coda morbida o chignon mentre si è a lavoro e magari avere qualche oggetto antistress su cui trasferire la nostra tensione.

Scegli lo shampoo giusto

Ovviamente, uno dei fattori principali responsabili di una cute che si sporca subito è lo shampoo. Per questo è importante capire la qualità dei propri capelli (se grassi, secchi, normali e così via) e scegliere uno shampoo specifico.

Alcuni shampoo commerciali contengono solfati e possono risultare aggressivi per la cute, alimentare la parte grassa e far apparire i capelli più spenti e pesanti.

Inoltre, se abbiamo i capelli grassi è utile utilizzare uno shampoo apposito. Se è troppo nutriente non saranno luminosi e avremmo anche la sensazione che non siano ben puliti. Nei negozi di cosmetica bio esistono diverse tipologie di shampoo fatti con ingredienti naturali e che rispettano la cute.

Infine, può essere d’aiuto anche effettuare di tanto intanto un risciacquo acido per capelli, fatto con prodotti naturali al fine di ristabilire il PH fisiologico del cuoio capelluto.

Scrub per capelli

Soprattutto per coloro che soffrono di capelli grassi, sembra assai utile avere una routine pre-shampoo.

In che modo? Utilizzando uno scrub per capelli, che vanno utilizzati su cute sana e non irritata. Gli scrub svolgono un’azione purificante eliminando l’eccesso di sebo e ristabilendo il ph del cuoio capelluto.

Possono essere acquistati nei negozi di articoli di bio-cosmetica o possiamo provare a farli in casa.

Pulizia delle spazzole e non solo

Spazzole e pettini sono l’aiuto quotidiano per disciplinare i nostri capelli, ma possono essere perennemente a contatto con lo sporco!Magari li abbiamo utilizzati quando i capelli erano sporchi, oppure possono esserci dei residui di lacca o di altri prodotti.

Intanto questi strumenti restano sporchi e, a contatto con la cute pulita, possono contribuire a sporcarla. Si può dedurre quindi che è molto importante tenere pulite sia spazzole e pettini, ma anche piastre e ferri per capelli!

E vi diremo di più! Anche le federe possono essere responsabili di capelli sporchi troppo in fretta!

Non ce ne accorgiamo nemmeno, ma durante il giorno i nostri capelli sono a contatto con smog, sporco e batteri che depositiamo ogni notte quando ci abbandoniamo alla morbidezza di un cuscino.

Di conseguenza, lo sporco e i batteri si trasferiscono sui tessuti delle federe. Può essere vantaggioso quindi cambiarle un po’ più spesso, in modo che i capelli non si sporchino dopo poco tempo!

Fai attenzione alla tua beauty routine

Avere una beauty routine è importante, perché fa bene alla nostra pelle e al nostro corpo, ma bisogna fare attenzione!

Per esempio: molto spesso decidiamo di fare delle maschere idratanti fai da te o purificanti dopo la doccia (perché i pori sono più aperti). Ma lasciarla in posa in prossimità dell’attaccatura dei capelli può sporcarli prima!

La stessa cosa può accadere quando ci strucchiamo! Se abbiamo i capelli appena puliti, meglio struccarsi con prodotti oleosi solo dove necessario e rimuovere accuratamente il trucco con acqua micellare.

Alla fine, se notiamo che i nostri capelli stanno perdendo vigore e stanno per sporcarsi, possiamo tener duro qualche giorno e risolvere con dello shampoo a secco, acquistabile nei negozi specializzati o possiamo anche farlo in casa.

Avvertenze

Si consiglia di consultare in prima istanza uno specialista per valutare lo stato del proprio capelluto, soprattutto per chi ha una pelle problematica.

Chiedere un consulto medico anche in stato di gravidanza o allattamento, ed evitare l’utilizzo dei prodotti elencanti in caso di allergie o ipersensibilità a una o più componenti.

Giuliana Mele
Laureata in Lingue, Lettere e Culture comparate presso l’Università degli studi di Napoli “L’Orientale”. Con la danza nel cuore e nell’anima, resto affascinata da ogni forma d’arte. Divoratrice di libri e musica e da sempre appassionata di benessere, cosmetica bio e rimedi naturali.