Vai al contenuto

Il metodo degli Hotel di lusso per piegare gli Asciugamani in modo elegante e d’effetto

Ada Legnante
come-appendere-asciugamani-in-modo-elegante

Gli asciugamani, oltre a essere utili e indispensabili in bagno, si possono usare per aggiungere un tocco di eleganza alla toilette.

Basta disporli o piegarli in maniera particolare e magicamente si trasformano in un elemento decorativo.

Ci sono alcuni modi per posizionarli in bagno e per tenerli sempre ordinati. Vediamoli insieme.

Sull’anello

Un anello da parete può essere pratico se non si ha molto spazio in bagno.

Proprio perché non si estende per lunghezza e non occupa troppa porzione di parete, può essere posizionato sia vicino al lavandino che al bidet.

Questo vi consente di esporre il set di asciugamani e creare un richiamo tra i loro colori, dando un tono all’ambiente.

Ecco come piegare l’asciugamano da posizionare sull’anello:

  1. Mettete l’asciugamano su una superficie piana con il lato decorativo rivolto verso il basso e appiattitelo per eliminare le pieghe.
  2. Piegate l’asciugamano verticalmente in tre parti in modo da ottenere un rettangolo sottile.
  3. Prendete l’asciugamano piegato e fatelo passare attraverso l’anello con il lato decorativo rivolto verso l’esterno, in maniera tale che sia esposto.

Fatelo passare attraverso l’anello per asciugamani a metà, in modo che metà dell’asciugamano penda sul lato anteriore e l’altra metà su quello posteriore.

Ed ecco il primo modo elegante per usare gli asciugamani.

Sull’asta

In alternativa all’anello, potete usare un’asta portasciugamani, che occupa più spazio sulla parete ma vi permette di poter esporre più asciugamani insieme.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Le aste sono di varie lunghezze e possono essere dotate di un’asta doppia o di un ripiano in cima per riporre asciugamani extra.

Per sistemarci sopra gli asciugamani, potete utilizzare il metodo di piegatura descritto sopra per gli anelli oppure, se preferite, il seguente.

  1. Stendete l’asciugamano su una superficie piana con il lato decorativo rivolto verso il basso, spianandolo per eliminare eventuali pieghe e grinze.
  2. Piegatelo in tre in senso verticale, in modo da ottenere un rettangolo lungo e sottile.
  3. Poi, piegate l’asciugamano a metà.
  4. Per appenderlo, prendete l’asciugamano piegato e posizionatelo sull’asta con circa un terzo dell’asciugamano appeso sul retro di essa e il resto, con il lato decorativo in vista, appeso sul davanti.

Sui ganci

Un gancio per asciugamani occupa meno spazio tra tutte le opzioni per appendere gli asciugamani. Quindi, se avete un bagno piccolo, questa è la soluzione che fa per voi.

Se avete bisogno di appendere più asciugamani, esistono anche ganci doppi.

Vediamo come appendere a un gancio un asciugamano in maniera elegante:

  1. Prendete l’asciugamano e mettetelo su una superficie piana con il lato decorativo rivolto verso l’alto e ricordatevi di eliminare eventuali pieghe.
  2. Con le dita, pizzicate la parte centrale del lato lungo superiore dell’asciugamano e fatelo passare sopra il gancio.
  3. Raddrizzare l’asciugamano appeso, tirando verso il basso le estremità per appiattirlo e creare pieghe simmetriche.

Sui ripiani

Se non avete spazio libero alla parete per poter appendere un anello, un’asta o un gancio, niente paura.

Vi basta avere a disposizione un ripiano libero per posizionare gli asciugamani arrotolati. Vediamo come:

  1. Disponete l’asciugamano su una superfice piana e appianate le pieghe.
  2. Piegatelo a metà in senso orizzontale, assicurandovi di lasciare la parte decorata rivolta verso il ripiano.
  3. Se l’asciugamano è molto grande, piegate ancora a metà.
  4. Iniziate ad arrotolare l’asciugamano su se stesso.

Con questo metodo, potete disporre gli asciugamani per formare una piramide e sceglierli di vari colori per creare un effetto cromatico che ravvivi il vostro bagno.

Sulla scala

Se non siete amanti di ganci, aste e anelli e avete a disposizione un po’ di spazio nel vostro bagno, potete scegliere una soluzione alternativa.

Una scala per asciugamani è un ottimo elemento d’arredo, che si appoggia alla parete e viene decorata dai vostri asciugamani colorati.

Vi basta scegliere il modello della scala e in base allo spazio posizionarci i vostri set, scegliendo di piegarli in uno dei modi precedentemente descritti.

Sul termoarredo

Se avete un termoarredo, oltre che per scaldare il bagno, potete utilizzarlo per recuperare spazio e riporre i vostri asciugamani.

Un’idea è disporre l’asciugamano piccolo su quello grande, per tenere i set vicini e recuperare ancora più spazio.

E adesso che avete imparato altri trucchi per tenere in ordine gli asciugamani, non vi resta che andare ad abbellire il vostro bagno.

Condividi

COSA SCOPRIRAI