Il Metodo facile e veloce per piegare le Lenzuola con gli Angoli

621
piegare-lenzuola-angoli

Piegare le lenzuola con gli angoli, a molte di noi, risulta così faticoso in quanto pare sempre di non riuscire ad ottenere una piegatura perfetta.

E così, ci ritroviamo a mettere nell’armadio quelle lenzuola piegate alla meglio ma con gli angoli non proprio ordinati.

A tal proposito, oggi vedremo insieme come piegare le lenzuola con gli angoli in modo perfetto seguendo solo semplici mosse!

Fate incontrare due angoli

Iniziate, quindi, con il prendere una delle estremità più lunghe del lenzuolo e infilate una mano nell’angolo che va nella parte inferiore del letto e l’altra nell’angolo che va nella parte superiore del letto.

Per piegarlo in maniera perfetta, vi suggeriamo di tenere il lenzuolo al rovescio durante l’operazione in modo da ritrovarvelo piegato, poi, nel verso giusto.

A questo punto, con le dita, capovolgete uno degli angoli sull’altro fino a ritrovarvi gli angoli sovrapposti in una mano sola.

Afferrate gli altri angoli

Una volta incontrati i primi due angoli, dovreste avere una mano occupata con gli angoli che si sono “incontrati” e l’altra, invece, che mantiene il lato lungo del lenzuolo.

Quindi, infilate il braccio nell’altro angolo e infilatelo sotto i primi due angoli in modo che il diritto della stoffa sia a contatto con la parte interna del lenzuolo che state mantenendo.

A questo punto, vi ritroverete tre angoli sovrapposti e uno ancora libero. Pertanto, infilate anche il quarto angolo, sistemandolo sotto i tre angoli in modo che il rovescio della stoffa sia a contatto con la parte interna del lenzuolo che state reggendo.

Raddrizzate il lenzuolo

Vi ritroverete, quindi, un lungo pezzo di stoffa in verticale mantenuto dalla vostra mano negli angoli e un pezzo orizzontale più corto. Afferrate, quindi, questo lato più corto con l’altra mano libera e sbattete leggermente il lenzuolo per farlo raddrizzare e per dargli una forma quadrata o rettangolare.

Quindi, stendetelo su una superficie piana e liscia come una scrivania, un tavolo ma anche semplicemente il letto e sistemate maggiormente gli angoli del lenzuolo in modo da ottenere un quadrato ordinato e non sformato. Approfittate anche di questo momento per eliminare le grinze, stirando manualmente il vostro lenzuolo.

Ah dimenticavo! Se ti piacciono questi Consigli Naturali posso inviarteli ogni giorno direttamente su Messenger! Iscriviti al mio Canale! Ti aspetto!

Ricordatevi, infatti, che le stropicciature non permettono di piegare perfettamente i tessuti.

Allineate i bordi

A questo punto, piegate il lenzuolo in orizzontale unendo gli angoli in modo da allineare i bordi. Ovviamente, potete piegarlo in 3 o 4 parti in base alle dimensioni del lenzuolo

Vi ritroverete un tessuto lungo e stretto dalla forma rettangolare. Quindi ripiegatelo in verticale più volte fino a ritrovarvi un piccolo quadrato.

Appiattite, poi, la stoffa ancora una volta e …il gioco è fatto! Il vostro lenzuolo è pronto per essere messo sulla mensola dell’armadio insieme a tutti gli altri!

Vi suggeriamo, per un maggior ordine, di metterlo vicino al lenzuolo superiore e alle federe e di avvolgere il tutto con un nastro in modo da abbellire anche il tutto!

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.