Per pulire il Balcone in Inverno anche se piove spesso prova questo Metodo!

85
pulire-balcone-inverno

Quando arriva l’inverno tutto quello che vogliamo fare è stare sotto le coperte a goderci il calore diffuso dai termosifoni, dalle stufe o, per chi ha questa grande fortuna, dal camino.

Senza ombra di dubbio quello che teniamo costantemente chiuso è il balcone perché vogliamo evitare l’entrata del vento e del freddo.

Proprio perché inutilizzati, è bene tener presente che il balcone in questa stagione si sporca notevolmente a cause di vari fattori naturali ed ambientali.

Quindi vediamo insieme tutti i segreti per pulire il balcone in inverno!

Le cause dello sporco in inverno

Anzitutto scopriamo quali sono le cause dello sporco in inverno, ad alcune di queste possiamo non sempre fare caso, per questo elenchiamole nel dettaglio:

  • Foglie e aghi di pino: se il nostro balcone o terrazzo si trova in prossimità di alberi o di pini, è molto facile che possiamo ritrovarci l’ambiente pieno di foglie poiché in inverno si seccano ed il vento le fa cadere.
  • Piogge continue: un’altra spina nel fianco sono le piogge che colpiscono durante l’inverno, soprattutto se sono sporche. Queste si attaccano ai muri e ai pavimenti di balconi e terrazzi, trascinando spesso anche il terreno. La pioggia inoltre macchia anche i vetri dei balconi e genera la condensa.
  • Neve: in casi di temperature molto basse, sul nostro balcone cala anche la neve o la grandine. Questo naturalmente porterà l’esterno a sporcarsi.
  • Polvere: una delle cause è poi semplicemente l’accumulo di polvere dato dal fatto che le volte in cui puliamo si riducono. Anche la cenere della canna fumaria può sporcare il balcone.

Come pulire

Una volta viste le cause dello sporco nel balcone, bisogna capire come pulire al fine di avere sempre un ambiente pulito.

Spolveratura

Se avete un balcone piccolo, il mio consiglio è di fare una spolverata generale almeno una volta a settimana. Nel caso in cui abbiate un terrazzo o un balcone molto grande potete spolverare anche una volta ogni due settimane.

Potete usare una scopa dalle setole dure per togliere eventuali carte, foglie o sporco maggiore, passate poi un aspirapolvere per completare il tutto.

Lavaggio

Una volta al mese o in caso di macchie ostinate sarebbe il caso poi di effettuare un lavaggio.

L’ingrediente principale che vi consiglio è l’aceto, questo è molto efficace per sgrassare e per togliere tutto lo sporco. Dovrete semplicemente riempire un secchio d’acqua calda e versare all’interno un bicchiere d’aceto bianco o aceto di mele.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Nel caso in cu abbiate il balcone in marmo, non potrete usare l’aceto, per questo l’elemento più efficace è il bicarbonato. Riempite un secchio d’acqua calda e inserite 2 cucchiai di bicarbonato.

Se volete dare un tocco di profumo o potenziare la proprietà pulente potete aggiungere anche 1 cucchiaio di sapone di Marsiglia liquido.

Non dimenticate di pulire anche le altre componenti oltre i pavimenti, soprattutto se avete un ripostiglio o una cucina all’esterno.

N.B. Ricordate di non far gocciolare l’acqua oltre il bordo del balcone per non farla ricadere nei piani sottostanti.

Avvertenze

Assicuratevi di non danneggiare i pavimenti dei balconi provando i rimedi prima in un angolino nascosto.