Pulisci tutta la casa nel fine-settimana con il Bicarbonato di sodio senza usare altri detersivi

361
bicarbonato-pavimenti

Pulire la casa è, senza dubbio, impegnativo e richiede tempo. Quando decidiamo di dedicarci alla cura della nostra abitazione, è bene seguire uno schema per non iniziare tante cose insieme senza riuscire a portarle a termine.

E quanti detersivi impiegate a volte per pulire le diverse superfici? In realtà basterebbe un solo ingrediente che avrete sicuramente nelle vostre cucine! Oggi vi spiegherò come pulire la casa con il bicarbonato!

Cos’è il bicarbonato di sodio?

Se scegliete di utilizzarlo per le pulizie domestiche, è necessario innanzitutto sapere cos’è il bicarbonato di sodio.

Il bicarbonato di sodio è una sostanza presente nei depositi naturali che viene prelevata a basso prezzo e non ha un impatto ambientale nocivo. L’Unione Europea, inoltre, l’ha catalogato come ingrediente alimentare a tutti gli effetti.

Nel caso della cucina, il bicarbonato è un lievitante naturale, infatti viene usato maggiormente negli impasti delle torte e delle pizze, talvolta insieme all’aceto.

In riferimento alle pulizie, ha un’azione detergente molto delicata utile a rimuovere le macchie, inoltre è ottimo per neutralizzare tutti i tipi di odori.

Pulizia del bagno

Iniziamo dalla pulizia del bagno, un’area della casa che richiede la massima attenzione. Usare il bicarbonato per pulire il bagno è molto semplice!

Rubinetti

Partiamo dai rubinetti che hanno bisogno di un’azione disincrostante più impegnativa a causa del calcare che vi si accumula.

Ottimo metodo per utilizzare il bicarbonato in questo caso, è preparare una soluzione sciogliendo un cucchiaio di bicarbonato e un cucchiaio di succo di limone in un litro d’acqua. Mescolate per bene il composto e dopo versatelo su una spugna non abrasiva. Passatelo sui rubinetti e vedrete che torneranno come nuovi!

Se gradite il profumo del limone, potete anche tagliarne una metà, immergerla nel bicarbonato ed utilizzarla come spugnetta naturale per i vostri rubinetti.

Ah dimenicavo... se ti piacciono questi rimedi puoi riceverli ogni giorno direttamente su WHATSAPP! Ecco come fare.. ti aspetto!

Piastrelle

Per la pulizia delle piastrelle, create una pasta prendendo quanto basta di bicarbonato, dipende dalla grandezza della superficie da lavare, e unite l’acqua poco a poco fino a formare un composto denso.

Passatelo su tutte le piastrelle sempre con una spugna non abrasiva e risciacquate!

N.B. Potete utilizzare lo stesso metodo anche per le piastrelle della cucina che vedremo in seguito. E’ importante passare la pasta in particolare sulle zone in cui si accumula lo sporco.

Sanitari

Pulire i sanitari frequentemente è fondamentale. Sarebbe opportuno igienizzarli ad ogni utilizzo, ma anche una pulizia attenta effettuata ogni giorno può far brillare il vostro bagno e profumarlo di fresco!

Il bicarbonato si presta come valido aiuto in questo caso, come fare?

Per prima cosa spargete un po’ di bicarbonato direttamente nel wc e lasciate agire senza tirare lo sciacquone per mezz’ora. In caso di macchie, lasciatelo per almeno un’ora. Successivamente pulite con lo scopino e risciacquate.

Preparate poi un detergente naturale per i sanitari tagliando qualche scaglia di Sapone di Marsiglia, aggiungendo circa due cucchiai e mezzo di bicarbonato e versando acqua calda a sufficienza da avere un composto cremoso.

Versate il detergente naturale su una spugnetta non abrasiva e lavate i sanitari, dopodiché risciacquate e vedrete che pulito e che profumo!

Pulizia della cucina

La cucina è la parte della casa dove si troviamo maggiormente le macchie di unto. Quest’ultime, se non pulite a dovere, possono generare cattivi odori.

Il bicarbonato per la pulizia della cucina è un vero toccasana quando bisogna sgrassare le macchie più ostinate, ma vediamo nel dettaglio il suo utilizzo!

Piano cottura

Dopo ogni utilizzo, soprattutto quando cuciniamo con abbondante olio o prepariamo il sugo di pomodoro, il piano cottura presenta un’incrostazione abbastanza ostinata. Come toglierla? Ve lo dico subito!

È molto semplice: mettete un cucchiaio di bicarbonato direttamente sulla spugnetta e aggiungete qualche goccia di detersivo ecologico per piatti. In alternativa spargetelo prima sul piano cottura, versate il detersivo sulla spugnetta e passate su tutto il piano.

Risciacquate e vedrete che il piano cottura sarà pulitissimo!

Forno

Che fatica pulire il forno! A volte abbiamo la tentazione di chiuderlo e rimandare la pulizia a chissà quando.

Ma da ora abbiamo un nuovo alleato che ci aiuterà a farlo tornare splendente!

Create un composto cremoso unendo mezzo bicchiere di sale e mezzo bicchiere di bicarbonato, successivamente aggiungete l’acqua a filo fino ad ottenere una pasta non troppo densa.

Spargete il composto su tutte le superfici del forno, anche sul vetro interno ed esterno e lasciate agire per almeno un’ora. Trascorso il tempo, risciacquate con abbondante acqua.

Frigo

Di solito il bicarbonato in frigo si usa per eliminare i cattivi odori, in realtà possiamo servircene anche per pulirlo!

Preparate uno spray sciogliendo 40 g di bicarbonato in un litro d’acqua e spruzzatela su tutte le parti del frigo, anche all’esterno. Dopo risciacquate con un panno imbevuto d’acqua tiepida.

Ricordate di svuotare il frigo prima di passare alla pulizia.

Pavimenti

Pulire il pavimento con il bicarbonato lo renderà lucente. I pavimenti che si prestano meglio alle sue proprietà sono quelli in marmo e in granito. Quindi se avete pavimenti diversi o volete essere sicuri, vi raccomando di consultare le istruzioni di pulizia e vedere se potete procedere.

  • Per i pavimenti in marmo e granito versate due cucchiai di bicarbonato direttamente nel secchio. Se desiderate un pavimento profumato, aggiungete qualche scaglia di Sapone di Marsiglia.
  • Per i pavimenti in grès porcellanato 2 cucchiai di bicarbonato, 1 cucchiaio di Sapone di Marsiglia e 4 cucchiai di alcol denaturato.
  • Per il parquet che è molto delicato versate nel secchio un cucchiaio e mezzo di bicarbonato e un pezzetto di Sapone di Marsiglia grattugiato.

Mobili

In ultimo vediamo come pulire i mobili sia all’interno che all’esterno per renderli perfetti e lucidi!

Se riempite il secchio d’acqua, vi basterà mettere un cucchiaio e mezzo di bicarbonato e qualche goccia di limone per profumare.

Se li lavate sciacquando il panno con acqua corrente, fate sciogliere poco bicarbonato sulla pezza bella umida, strizzatela e poi passatela sui mobili.

Avvertenze

Ricordate sempre di staccare la spina nel caso della pulizia di elettrodomestici. Inoltre è importante assicurarsi che tutti i materiali siano predisposti alla pulizia con questi ingredienti, infatti è preferibile utilizzarli prima in una parte nascosta.