Come pulire i Ventilatori prima di usarli? Basta questo Metodo

158
pulire-ventilatore

Ah il ventilatore! Questo elettrodomestico è una manna dal cielo in estate, in quanto allevia le nostre giornate, quando fuori il sole è rovente e il caldo eccessivo.

Prima, però, di portarli in casa e renderli nostri alleati, è bene sempre pulirli a fondo e rimuovere tutta la polvere che si è accumulata a causa dell’inutilizzo dei mesi invernali, così da non respirare la polvere o diffonderla nell’ambiente domestico.

Per questo motivo, oggi vedremo insieme come pulire i ventilatori in modo facile e veloce prima di metterlo in funzione in estate!

Prima di iniziare

Per una pulizia ottimale, vi consigliamo di smontare il ventilatore così da poter rimuovere la polvere anche sulle pale. Quindi, ricordatevi, innanzitutto, di togliere la spina del ventilatore dalla presa elettrica perché il contatto con l’acqua potrebbe essere pericoloso e utilizzate un cacciavite a stella per svitare la vite posta sul bordo della fascetta di plastica che lega le due griglie del ventilatore.

Dopodiché, rimuovete la griglia frontale e passate un panno cattura polvere sulle pale per togliere già lo sporco in eccesso. Per una pulizia più profonda, poi, potete anche smontarle, tenendole ben ferme con le mani e ruotando, nel frattempo, il fermo che le fissa sull’asse del ventilatore in senso orario.

Per quest’operazione, ovviamente, vi consigliamo di procedere solo se siete abbastanza pratiche e sapete già come fare. Altrimenti, sarebbe meglio chiedere a chi di competenza.

N.B Per lo smontaggio del ventilatore, vi raccomandiamo di consultare sempre le indicazioni di produzione per non danneggiarlo.

Pulizia pale

A questo punto, passiamo alla pulizia delle pale, le quali accumulano molta polvere, perciò è importante pulirle. Come già detto, vi consigliamo innanzitutto di passare un panno cattura polvere o un semplice panno in microfibra asciutto così da rimuovere tutta la polvere in eccesso.

Dopodiché, immergete un panno in una miscela fatta di acqua e sapone di Marsiglia, strizzatelo bene e ripassatelo sulle pale per togliere eventuali macchie di polvere incrostata. Ricordatevi che il panno deve essere umido e non bagnato! L’acqua, infatti, potrebbe danneggiare l’elettrodomestico.

Infine, lasciate asciugare accuratamente le pale all’aria aperta e il gioco è fatto!

Pulizia griglia

Una volta pulite le pale, passate poi alla pulizia delle due griglie. In questo caso, vi consigliamo di metterle in ammollo in una bacinella o vasca da bagno contenente parti uguali di acqua e aceto, il quale vanta proprietà pulenti e sgrassanti. Non a caso, infatti, è in grado di sgrassare anche il forno incrostato!

In alternativa, potete anche spruzzare direttamente la miscela sulle griglie e passare, poi, un panno così da rimuovere lo sporco. Infine, risciacquate abbondantemente e lasciatele asciugare completamente prima con un panno asciutto e poi esponendole all’aria aperta.

N.B Vi raccomandiamo di accertarvi che siano completamente asciugate prima di rimontarle perché potrebbero causare un cortocircuito.

Come rimontare

Infine, non vi resta che rimontare le singole componenti del vostro ventilatore e sarà pronto per l’uso! Iniziate con il rimontare la griglia posteriore, fissandola bene con le viti.

Dopodiché, rimontate le pale, sempre consultando le istruzioni del produttore e, infine, è il turno della griglia frontale, che dovrà essere montata, agganciando bene la fascetta in plastica lungo il bordo. Il vostro ventilatore è pulito come non mai!

Come prevenire la formazione di sporco e polvere

Finora, abbiamo visto insieme come pulire il ventilatore a fondo per poterlo utilizzare senza il rischio di diffondere la polvere nel nostro ambiente domestico.

Sarebbe bene, però, evitare l’accumulo di molta polvere e sporco, seguendo alcuni accorgimenti utili. Primo tra questi è la pulizia regolare di questo elettrodomestico, che dovrebbe essere effettuata passando un panno cattura polvere circa ogni due settimane durante l’estate.

Inoltre, vi suggeriamo di procedere con l’ammollo delle componenti in acqua e aceto prima dell’utilizzo e a fine estate, prima di conservarlo. Per la conservazione, vi consigliamo di riporlo in uno scatola o in una busta così da proteggerlo e far sì che non si accumuli molta polvere.

Avvertenze

Durante la pulizia dell’elettrodomestico, assicuratevi che non sia collegato alla corrente. Fate attenzione durante la pulizia interna; è consigliabile, infatti, consultare le indicazioni del produttore così da evitare di danneggiare il prodotto.

Nata a Napoli, sono laureata in Lingue e comunicazione interculturale. Appassionata di lettura, di musica, di serie tv e di tutto ciò che riguarda la bellezza, la cosmesi naturale, e il benessere green.